romanews-suso-milan.jpg
Foto Getty

LIVE CALCIOMERCATO – Il calciomercato entra nel vivo. Indiscrezioni, affari conclusi e altri sfumati. La redazione di Romanews.eu vi aggiorna minuto per minuto su tutte le trattative più importanti della finestra invernale che si concluderà il 31 gennaio.

21:20 – Adesso è ufficiale: Suso è un nuovo calciatore del Siviglia. Lo spagnolo arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto che diventa obblico al realizzarsi di determinate condizioni.

18:35 – L’Inter investe sul futuro e piazza un altro colpo: è fatta per Martin Satriano del Nacional. L’uruguayano classe 2001, secondo quanto riportato da Sky Sport, arriverà a Milano domani.

18:15 – La Fiorentina si rinforza con un attaccante per la prossima stagione. Cristian Kouamè diventerà un calciatore viola. L’ivoriano, però, è ancora alle prese con il recupero dall’infortunio al crociato e non potrà scendere da subito in campo con la nuova squadra. Al Genoa, secondo Tuttomercatoweb, andranno 10 milioni di euro più 5 di bonus.

18:00 – Il Milan è vicino a ufficializzare un’altra cessione: Piatek, come riportato da Sky Sport, è in chiusura all’Herta Berlino.

16:00 – Nel futuro di Lucas Castro potrebbe esserci la SPAL. Come riporta tuttomercatoweb.com il centrocampista è in uscita dal Cagliari e nelle prossime ore ci sarà un incontro tra le parti per provare ad arrivare alla fumata bianca.

15:00 Suso è pronto a iniziare ufficialmente la sua nuova avventura col Siviglia. Il giocatore arriva in prestito dal Milan. Lo spagnolo è atterrato nel primo pomeriggio all’areoporto andaluso.

11:40 – Il Napoli batte un nuovo colpo di mercato. Come riporta calciomercato.com, dopo la coppia Demme-Lobotka, già a disposizione di Gattuso, e la chiusura dell’affare Rrahmani per giugno, Cristiano Giuntoli ha chiuso una nuova trattativa. Vicinissimo, infatti, l’arrivo di Andrea Petagna per l’estate. Intesa trovata con la Spal su una base di 17 milioni + bonus. Il giocatore resterà a Ferrara fino al termine della stagione per poi iniziare la sua nuova avventura in maglia azzurra.

11:25 – Non sono bastate le visite mediche di ieri. Questa mattina, Iago Falque sta svolgendo a Genova nuovi test fisici e solo al termine degli stessi il Genoa prenderà una decisione definitiva sul suo trasferimento. Intanto, tutto confermato sul fronte Juan Iturbe: accordo raggiunto col giocatore e col Pumas sulla base di un prestito per 12 mesi con diritto di riscatto fissato a 4 milioni di euro

11:15Antonin Barak al Lecce, adesso è ufficiale. Come si apprende dal sito della Lega Serie A, infatti, è stato depositato il contratto del centrocampista ceco classe ’94, che si trasferisce dunque alla corte di mister Liverani con la formula del prestito.

11:00Faouzi Ghoulam è al bivio. L’algerino interessa al Newcastle, che ha già fatto una proposta, ma non vuole partire in prestito. Il terzino del Napoli ha già deciso di rifiutare le offerte di Lille e Marsiglia. Il club azzurro ha fretta di chiudere l’arrivo di Rodriguez e il rischio taglio dai 25, per l’algerino, è estremamente alto.

10:45Steven Bergwijn, ala olandese classe ’97, è ufficialmente un calciatore del Tottenham. L’esterno si trasferisce dal Psv Eindhoven agli ‘Spurs’ di Josè Mourinho a titolo definitivo per 30 milioni di euro.

10:30 – Il Corriere dello Sport oggi in edicola parla del triplo affare tra Napoli e Hellas Verona. Amir Rrahmani è stato il primo accettare i partenopei, per 17 milioni totali. Ora è il momento di Amrabat e Kumbulla: 20,5 milioni il marocchino, 26 l’albanese, con la possibilità di rimanere un altro anno in prestito agli scaligeri.

10:15Olivier Giroud si allontana dall’Inter. Dopo l’intesa e i contatti degli ultimi giorni col Chelsea, c’è infatti stato un repentino cambio di rotta. Le parti al momento sono molto lontane e le sensazioni sull’operazione sono negative. Nel frattempo, l’Inter lavora per altre soluzioni in queste ultime ore di mercato per regalare a Conte la punta in grado di far rifiatare Lukaku.

10:00 – Visite mediche in corso col Genoa per Vittorio Parigini, attaccante classe ’96 proveniente dal Torino. Il giocatore, infatti, da pochi minuti ha iniziato i test di rito prima della firma col Grifone.

9:45 – Il Parma rinnova il contratto al capitano Bruno Alves per un’altra stagione. Il difensore portoghese ha commentato il prolungamento: “Sono molto contento. Qui a Parma mi sento a casa”. Il difensore ha rinnovato fino al giugno 2021, quando sarà alla soglia dei 40 anni.

9:30 – Arrivano ulteriori dettagli sul trasferimento di Gabriel Barbosa dall’Inter al Flamengo a titolo definitivo: 16,5 milioni la cifra pagata dal club carioca ai nerazzurri a cui andrà anche il 10% sulla futura rivendita. L’attaccante, che ha firmato fino al 2024, percepirà 3,6 milioni l’anno.

9:00 – Il Milan nella serata di ieri ha trovato l’accordo con il Siviglia per Suso. Lo spagnolo si trasferirà in prestito, per 18 mesi, con diritto di riscatto che potrà trasformarsi in obbligo nel caso di Champions degli spagnoli.

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Tutti a vomitare quando si parlava di Petagna in orbita Roma!
    Ora vediamo cosa farà a Napoli.
    E poi mi piacerebbe sapere come fa il Napoli a spendere tutti quei milioni durante il calciomercato in via di chiusura.
    Mah!
    Ha, forse perchè De Lamentiis ha i soldini?!

    • se li compra ora ma sono per l’anno prossimo, li paga l’anno prossimo. ora paga quelli che sono al napoli da subito, tipo demme, politano è in prestito e lo pagano fra 18 mesi. in generale, dicono che fare la champions porta soldini. i presidenti non possono mettere soldi nelle squadre, neanche a napoli, tranne il primo anno. oppure si inventano le sponsorizzazioni ipergonfiate (ma non è il caso del napoli), tipo 17 mln l’anno della mapei al sassuolo, 16 mln l’anno per le scritte suning sui campi d’allenamento etc etc

  2. Petagna sarebbe stato il perfetto vice Dzeko. È bravo a fare salire la squadra e sa giocare anche di manovra. Certo che pagarlo come eriksen mo sembra un po’troppo…

    • Vabbè, Eriksen sai benissimo perchè è stato pagato quella cifra.
      Mi domando, invece, come mai solo l’Inter in lizza per acquistarlo a quel prezzo ”ridicolo” visto il reale valore del giocatore.
      Per me davvero molto strano.

Comments are closed.