Le dichiarazioni a caldo, dopo il derby Lazio-Roma finito 3-0 per i biancocelestiSpalletti”Non abbiamo sbagliato in nessuna situazione. La squadra è entrata bene in campo, stava facendo la partita e ha creato quattro palle-gol che potevano avere sviluppi diversi. Poi c’è stato il gran gol di Ledesma e ad inizio secondo tempo l’episodio del 2-0. A quel punto la squadra si è demoralizzata e tutto è stato più difficile”.”Se i miei giocatori hanno commesso qualche errore è stata colpa della tensione e della troppa voglia di fare bene in una gara tanto importante. Molti ragazzi sono di Roma, sentono il derby in maniera particolare e si è visto che non erano sciolti come altre volte”.”Se siamo una squadra forte dobbiamo trovare le energie per riuscire a ‘ricucire’ e a credere nelle nostre qualità e potenzialità. Possiamo ancora dire la nostra in campionato. Ci siamo dentro e bisogna crederci: adesso più di prima”.Totti”L’arbitro Rosetti non è stato all’altezza della situazione””Noi puntiamo sempre in alto, a differenza di altre squadre”Pizarro”Sette punti a un’Inter così forte sono difficili da recuperare. La situazione si fa pesante”.”E’ stata una partita strana. Quel tiro indovinato da Ledesma, poi quel rigore che c’era e non c’era… Per quello che abbiamo fatto nel primo tempo una sconfitta del genere ci sta stretta. Vorrà dire che la rivincita sarà ancora più bella nella gara di ritorno. Specialmente contro persone presuntuose come qualcuno. Lui, non noi”. (Pizarro si riferisce alle parole che Delio Rossi, allenatore della Lazio, avrebbe detto entrando negli spogliatoi, secondo il racconto fatto da Perrotta, ndr)Perrotta”Un allenatore del calibro di Delio Rossi non può dire quello che ha detto a fine partita. E’ venuto negli spogliatoi e ci ha detto che siamo dei presuntuosi, che ci ha dato una lezione. E’ stata un’uscita davvero poco felice. Prima avevo una grande stima per lui. Da oggi sicuramente un po’ meno”.Mancini”Una serata da dimenticare”.”Purtroppo è andata così, sono cose che possono succedere. Ma dobbiamo restare tranquilli perché domenica prossima abbiamo una partita molto importante con il Palermo. E dobbiamo vincerla”.”Stiamo disputando una buona stagione e non possiamo certo buttarla via per una partita. Anche se è il derby. Per questo ci dispiace”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here