romanews-roma-henrikh-mkhitaryan-borja-mayoral-gol-romaspezia
Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO ROMA ATTACCO – L’attacco della Roma prende forma. In attesa di conoscere il nuovo centravanti, che affiancherà Dzeko, Mourinho si tiene stretto Zaniolo e Mkhitaryan, gli unici due attaccanti esterni/fantasisti certi della permanenza. Oltre a loro ne verranno confermati altri tre tra El Shaarawy, Under, Kluivert, Pedro e Carles Perez.

Quasi certa la partenza di Carles Perez

Intanto, come scrive La Gazzetta dello Sport, Zaniolo non perde giorno per allenarsi per farsi trovare pronto mentre l’armeno si sta rilassando in vacanza con la famiglia. Mourinho è pronto a scommettere ad occhi chiusi su Nicolò che voleva portare anche al Tottenham. Nel frattempo suda due ore al giorno a Pontremoli, al Kinemove Center, dove Zaniolo si sta allenando con il professor Gian Nicola Bisciotti, che Mourinho ebbe come preparatore all’Inter. Un altro che il portoghese aveva provato a portare in Inghilterra fu Cengiz Under. E’ stato il migliore della Turchia nell’esordio contro l’Italia e quel secondo tempo non è sfuggito a Mourinho. Nelle ripartenze è letale e potrebbe essere perfetto per il gioco del nuovo allenatore della Roma. Per questo si vuole valutarlo, così come Kluivert che, comunque, il Lipsia è sempre intenzionato a riscattare per 12 milioni più bonus. Poi ci sono i 3 dell’anno scorso: Pedro, Perez ed El Shaarawy. Quello che dovrebbe sicuramente lasciare la Roma è Carles Perez che anche con Fonseca non ha mai convinto. Potrebbe interessare al Sassuolo oppure tornare in patria. Gli altri due, invece, dovrebbero restare. A meno che Mou non decida di far rientrare alla base sia Under che Kluivert.

Leggi anche:
ROMA, NESSUNA FRENATA PER XHAKA: ECCO QUANDO PUO’ ARRIVARE

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

9 Commenti

    • Secondo te che è, un portiere?
      Comunque l’articolo lo definisce “attaccante esterno/fantasista”, la definizione mi sembra corretta.

    • Perché Eto’ era un’ala? Pandev è un’ala? Balotelli è un’ala? Zanetti era un centrocampista centrale? Però mi pare che con Mourinho hanno vinto in 2 anni quello che noi non abbiamo vinto in 100
      Zaniolo è un gran calciatore e da centrocampo in su gioca ovunque, cosa che dovrebbe essere normale nei buoni giocatori, quando leggo che un giocatore non rende perché non è un “trequartista esterno puro”, ma più un “fantasista” o un “esterno rifinitore” o cag…..ate del genere significa solo che il giocatore non rende perché non è in grado di rendere, punto. Totti faceva l’esterno col primo Zeman, il trequartista con Capello, la punta con Spalletti, il centrocampista con il primo Ranieri…..non mi pare che il risultato sia mai, cambiato
      Ps: per i cercatori di polemica, non sto dicendo che Zaniolo sia Totti ovviamente

  1. ZANIOLO e’ un’ ala. Come ELSHA, che e’ ALA SINISTRA. Gli altri 4 insieme non fanno un campione. Li cederei tutti. Solo CAMPIONI, niente bidoni. Zaniolo puo’ ricoprire il posto di DELVECCHIO e MONTELLA, avendo la potenza di GRAZIANI e BALBO e la velocita’ di B. CONTI e C. SALA.

  2. Trequartista, ruolo sconosciuto ai “più”…e casomai esterno offensivo….le ali sono un altra cosa,e le “aquilotte” le conoscono e le indossano.

    • Fonte Wikipedia

      Ala
      Definito anche esterno offensivo, agisce in corrispondenza delle fasce laterali accentrandosi per concludere personalmente oppure servendo le punte centrali con passaggi rasoterra o aerei.[11] In moduli di gioco affini al catenaccio — utilizzati nel corso del XX secolo — i laterali offensivi erano due, con l’ala destra in appoggio al centravanti e l’ala sinistra schierata in posizione più larga.[11]

      In fase di non possesso agli esterni viene richiesto di rientrare per contrastare il portatore avversario di palla e innescare — tramite la propria velocità — il contropiede, fatto che rende talvolta assimilabile il ruolo a quello del centrocampista laterale.

      Io continuo a dire che purtroppo di pallone possono parlare tutti ma di calcio veramente in pochi. Tu a mio avviso non puoi parlare manco di pallone tanto che sei disinformato

Comments are closed.