romanews-roma-henrikh-mkhitaryan-arbitro-juventus
Foto Tedeschi

LAZIO ROMA CRONACA- Una Roma grigia esce dal derby dell’Olimpico con una sconfitta per 3-0. Avvio in salita per la squadra di Fonseca. Dopo appena un quarto d’ora Ibanez intercetta un lungo lancio della Lazio ma si fa rubare palla. Ne approfitta Ciro Immobile che batte Pau Lopez e segna il vantaggio biancoceleste. Pochi minuti dopo  arriva il raddoppio di Luis Alberto. Lazzari svicola dopo un contrasto con Ibanez ma riesce comunque a servire il compagno che deposita in rete. La Roma prova la reazione con qualche spunto di Dzeko e Mkhtiaryan. Proprio dell’armeno il primo tiro giallorosso della gara, che esce termina però al lato. Inoltre, ammonito Mancini, che entra in diffida. Nel secondo tempo il copione cambia poco. I capitolini faticano a trovare spazi e subiscono la pressione avversaria. Pochi spunti da parte dei romanisti e gialli per Smalling, Pedro e Mkhitaryan. Nell’ultima mezz’ora arriva anche il tris di Luis Alberto (doppietta personale). I giallorossi perdono ulteriormente smalto, a poco servono gli ingressi di Pedro, Mayoral, Bruno Peres e Cristante. Prima vera occasione capita sui piedi di Dzeko che tenta il tiro da posizione defilata, ma para Reina. Nel recupero ci prova anche Pedro ma non riesce ad incidere. E’ imperativo ora per la squadra di Fonseca archiviare rapidamente questa sconfitta e pensare subito al match di Coppa Italia contro lo Spezia il 19.

Dallo Stadio Olimpico
Alessandro Tagliaboschi

Lazio-Roma, il tabellino

UFFICIALE LAZIO (3-5-2): 25 Reina; 3 Luiz Felipe (68′ Patric), 33 Acerbi, 26 Radu (14′ Hoedt); 29 Lazzari, 21 Milinkovic, 6 Leiva (65′ Akpa Akpro), 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 20 Caicedo (65′ Escalante), 17 Immobile (82′ Muriqi).
A disp.: 72 Alia, 55 Furlanetto, 4 Patric, 14 Hoedt, 13 Armini, 8 D. Anderson, 16 Parolo, 92 Akpa Akpro, 18 Escalante, 53 Czyz, 19 Lulic, 7 Pereira, 11 Correa, 94 Muriqi.
All.: Inzaghi

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: Fares, Strakosha.
DIFFIDATI: Caicedo, Fares, Hoedt, Escalante
SQUALIFICATI: –

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini (69′ Mayoral), 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 14 Villar (59′ Cristante), 17 Veretout (45′ Pedro), 37 Spinazzola (69′ Bruno Peres); 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Dzeko
A disp.: 12 Farelli, 53 Boer, 5 Jesus, 20 Fazio, 24 Kumbulla, 33 Bruno Peres, 42 Diawara, 4 Cristante, 64 Podgoreanu, 31 Carles Perez, 17 Pedro, 21 Mayoral.
All.: Paulo Fonseca

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Pastore (problema all’anca), Mirante (problema muscolare al flessore), Calafiori (risentimento al flessore destro), Santon (problema muscolare)
DIFFIDATI: Cristante, Ibanez, Mancini, Villar.
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Orsato di Schio
Assistenti: Meli – Peretti
IV: Irrati
VAR: Mazzoleni
AVAR: Valeriani

Ammonizioni: 11′ Milinkovic (L), 19′ Radu (L), 33′ Mancini (R), 46′ Acerbi (L), 60′ Smalling (R), 61′ Luis Felipe (L), 62′ Leiva (L), 70′ Pedro (R), 89′ Mkhitaryan (R)
Espulsioni: –
Marcatori: 14′ Immobile (L), 22′, 67′ Luis Alberto (L)

Note: 2 minuti di recupero nel primo tempo

La cronaca

Secondo tempo

96′ – Triplice fischio.

95′ – Lancio fuori misura di Pellegrini che cercava il passaggio per Karsdorp ma è fuori misura

94′ – Nei minuti finali il possesso palla è della Lazio, i biancocelesti palleggiano a centrocampo

90′Occasione Roma! Numero di Pedro che riceve un lancio lungo da centrocampo e controlla di tacco e di testa ma non riesce a mettere giù per tirare

89′– Giallo per Mkhitaryan. L’armeno stende Lazzari che era partito in velocità nei pressi di centrocampo

88 – I minuti di recupero saranno 6

84′ NOOOOOOO!!! Roma vicina al primo gol. Cristante trova Dzeko che da posizione defilata tenta il tiro ma Reina gli nega il gol e devia in angolo

82′ – Altro cambio per la Lazio: fuori Immobile per Muriqi. Out Radu per Hoedt

81′Akpa-Akpro a terra dopo un contrasto con Smalling

80′ – Fase di possesso palla per la Roma che non trova spazi per affondare. Bruno Peres cerca il traversone ma non raggiunge l’area di rigore

77′ – I giallorossi ci provano, Cristante prova l’imbucata da dietro per Pedro. Lo spagnolo è però in offside

74′ Dzeko ha un po’ di campo e cerca il cross per Mayoral, esce però Reina e blocca

73′ – La Roma non riesce a ripartire e subisce il pressing avversario

70′ – Ammonito Pedro per fallo su Marusic

69′ – Doppio cambio Roma: fuori Mancini e Spinazzola, dentro Mayoral e Bruno Peres

68′ – Altro cambio Lazio: fuori Luis Felipe, dentro Patric

67′Gol Lazio. Akpa Akpro scarica su Luis Alberto. Il biancoceleste trova il tris con un tiro da fuori che rimbalza di fronte a Pau Lopez

65′ – Cambio per la Lazio: fuori Caicedo e Leiva, dentro Akpa-Akpro e Escalante

64′ – Pellegrini e Mkhitaryan provano l’uno due che però non si conclude

63′ – Altra occasione per la Lazio, Immobile davanti a Pau Lopez calcia e lo spagnolo devia.

62′ – Giallo per Leiva per fallo su Pedro involato a centrocampo.

61′ – Giallo per Luis Felipe per fallo su Dzeko

60′ – Giallo per Smalling per intervento su Milinkovic Savic.

59′ – Cambio per la Roma: dentro Cristante, fuori Villar

56‘ – Ci prova ancora la Lazio. Immobile tenta il tiro da fuori ma è troppo centrale, blocca Pau Lopez

54′ – Torna in avanti la Roma. Ma le linee di passaggio sono chiuse. Spinazzola costretto a ricominciare da Smalling e Ibanez

52′Orsato ferma di nuovo il gioco per uno scontro tra due giocatori della Lazio, entrambi a terra

49′ – Gioco fermo, a terra Leiva dopo uno scontro con Pellegrini

47′– Giallorossi subito in avanti e in pressione, Spinazzola e Mkhitaryan tentano le incursioni

45′ – Primo pallone per i giallorossi che cercano di impostare la manovra dalle retrovie

Cambio per la Roma all’intervallo: Pedro entra per Veretout. Pellegrini si abbassa a centrocampo

PRIMO TEMPO

48′ – Duplice fischio, si va all’intervallo.

48′Veretout batte la punizione dalla trequarti e cerca Smalling, pallone in angolo ma non c’è più tempo.

46‘ – Pau Lopez imbuca Dzeko che tiene palla e si mette in proprio. Il bosniaco viene atterrato da Acerbi, che viene ammonito

44′ Mkhitaryan ruba palla e passa a Veretout. Il francese tenta di imbucare Dzeko ma il passaggio è fuori misura

42′ – Saranno due i minuti di recupero, a meno di altre interruzioni

41′– Fase di possesso palla per la Roma. Spinazzola prova il traversone in area ma è lungo per tutti. Interviene facilmente Reina

38′– Buona iniziativa sull’asse Dzeko-Mkhitaryan. L’armeno non riesce però a concludere l’uno-due.

35′ NOOOOO!! Pellegrini serve Dzeko in area, il bosniaco spizza per Mkhitaryan che però spedisce fuori

33′Giallo per Mancini, che entra in diffida. Il giallorosso anticipa Luis Alberto con un intervento giudicato falloso da Orsato

31′ – Angolo per la Roma. Dzeko tiene palla nel cerchio di centrocampo e lancia Karsdorp. L’olandese guadagna il corner

30′- Fase di possesso palla per la Roma che cerca di costruire l’azione con Veretout e Villar. Chiusi però gli spazi.

28′Spinazzola prova l’uno contro uno sulla fascia ma è costretto ad indietreggiare e scaricare su Villar. Lo spagnolo però perde palla

26′ Roma che non riesce ad uscire dalla propria trequarti, i giallorossi subiscono il pressing biancoceleste

26′Orsato va a richiamare Inzaghi per le proteste dalla panchina

22′ – Gol convalidato alla Lazio dopo un check del Var per presunto fuorigioco di Caicedo, davanti a Pau Lopez

21′Gol Lazio. Lazzari scivola sul pressing di Ibanez ma riesce a servire Luis Alberto che batte Pau Lopez.

20′ – Gioco fermo per verificare le condizioni di Caicedo

19′ – Giallo per Radu. Il biancoceleste nei pressi di centrocampo interviene in maniera scomposta su Villar. Punizione Roma

14′ Gol Lazio. Lancio lungo della Lazio intercettato da Smalling che passa ad Ibanez. Il brasiliano sbaglia il rinvio e ne approfitta Ciro Immobile

11′Giallo per Milinkovic Savic. Il biancoceleste perde palla sulla propria trequarti, Mkhitaryan ruba la sfera e tenta la fuga. Milinkovic lo atterra

8′ – Si fa vedere la Roma. Anticipo di Villar che verticalizza per Dzeko. Il bosniaco pesca Mkhitaryan che taglia verso l’area ma viene anticipato

7′ – Ci prova la Lazio. Immobile si mette in proprio e attacca la fascia involandosi verso la porta, il tiro è pero centrale, nessun problema per Pau Lopez

4′Luis Alberto batte un calcio d’angolo crossando alto in area ma Pau Lopez in uscita libera l’area di rigore

3′– Si fa vedere la Lazio in avanti. Marusic crossa dalla fascia verso l’area ma Smaling libera in tuffo

2′ – Subito punizione per la Roma per fallo di Leiva su Villar nei pressi di centrocampo

1′ – Primo pallone per i giallorossi che iniziano ad impostare dalle retrovie con Smalling e Mancini

1′– Inizia il match

Il pre partita

Ore 20.21 – Direttamente dal nostro inviato allo Stadio Olimpico le formazioni di Lazio e Roma

Ore 20.17 – La Roma entra in campo per il riscaldamento

Ore 20.11 – I giallorossi si preparano a scendere in campo per il riscaldamento.


Ore 19.47 – La Roma rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 19.46 – La Lazo rende nota la formazione ufficiale che scenderà in campo contro la Roma

Ore 19.37 – La Roma arriva allo Stadio Olimpico. Ad accompagnare la squadra anche il nuovo General Manager Tiago Pinto.

Ore 19.23 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante rende nota la formazione della Roma.

Dove vederla

La partita di Serie A tra Lazio e Roma sarà visibile in diretta tv esclusiva via satellite sui canali Sky Sport. Previsto ampio pre e post partita con interviste ai protagonisti e commenti in studio con i vari ospiti ed esperti. Il calcio d’inizio di è in programma per le ore 20,45 di venerdì 15 gennaio 2021. In streaming, invece, sarà visibile tramite la piattaforma, riservata agli abbonati Sky, SkyGo, che consente di vedere i programmi Sky su pc e dispositivi mobili dovunque voi siate.

I precedenti

La stracittadina di venerdì sarà la numero 153 in Serie A. Il bilancio sorride ai giallorossi con 54 vittorie, 60 pareggi e 38 sconfitte. Per quanto riguarda, invece, le sfide giocate con la Lazio ‘in casa’, su 76 incontri si contano 25 successi della squadra di Fonseca, 27 pareggi e 24 affermazioni dei biancocelesti. Nella scorsa stagione, entrambi i match sono finiti in pareggio: vedremo se sarà questo il derby giusto per veder rompere questo equilibrio tra Fonseca e Inzaghi.

Print Friendly, PDF & Email

53 Commenti

    • Testa bassa e lavorare , correre , sudare .
      Basta fare i fighetti twitter e altro..
      Atalanta, napoli lazio, neanche una squadra di serie B faceva così male.
      Ma Pellegrini come fa a giocare ?

  1. … E’ difficile trovare 11 giocatori al posto di UNDICI scappati di casa.- Questa è la verità. Ignobili (come troppe volte s’è già visto).
    P.s. dedicato ai sostenitori di Fonseca.

  2. Ho una rabbia mista a pianto
    Non ho mai visto squadre giocare così male senza gioco senza un allenatore a dirigere
    Che delusione di squadra, tante aspettative questo allenatore è un incapace cronico , non ci posso credere chi dobbiamo avere a dirigere la nostra Roma !! Non si può tifare una squadra così con tutto l amore , ma una squadra che non lotta non mi rispecchia!per favore pinto caccia fonseca

  3. E POI MI DATE DEL LAZIALE…….FAMOR RIDE ongi partita di alto livello ce la incartano fisicamente tecnicamente e tatticamente….BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  4. Squadra incommentabile… palla lenta…gioco sempre orizzontale…Non c è un uno due…Non c è una sovrapposizione…in 45 minuti un tiro fuori dallo specchio….quelli non hanno fatto niente…recupero e palla in profondità….tanto basta a ridimensionarci…squadra ridicola…

  5. Dopo la vittoria con il Crotone subito a parlare di scudetto. La dura realtà è un altra anche in questo campionato, basta vedere gli scontri diretti con Juve, Milan, Inter, Napoli, Atalanta e Lazio.
    Che pena!!!
    Neanche un tiro in porta avversaria.

  6. Napoli Atalanta e. Lazio tre indizzi fanno una prova! La personalità non esiste squadra liquefatta, poi c’è pure l’arbitro e il var che sul secondo gol non vedono il fuorigioco, uno dei derby più vergognosi per come è stato giocato

  7. Via tutti. Inguardabili, indegni e senza attaccamento alla maglia. Questi non sanno cosa significa giocare un derby a Roma. Andate a lavorare come fanno tutti gli altri con stipendi miseri e lavori precari.
    Questo vi meritate.

  8. Sinceramente, per quanto io voglia bene a Zaniolo, gli auguro di lasciare la Roma o butterà via la sua carriera come ha già fatto Totti prima di lui. Questa Roma, e questa società americana, non vogliono vincere. E’ solo tempo sprecato che non ritornerà.

  9. Tifosi delle radio pappagalli con le parole dei “comunicatori” in bocca, gente che ancora parla di pallotta, siti “romanisti” alla mercé di un click pronti ad accogliere gli stucchevoli commenti dei laziali faziosi e nel frattempo la ROMA è in balia di chi governa il calcio in serie a. Dunque ti senti la telecronaca di caressa e ti becchi KILLER ORSATO.

  10. Si può anche perdere, ma vedere i giocatori mosci che passeggiano,mentre dall’ altra parte fino al 90 corrono come dannati..a me fa restare male. allenatore senza carattere cosa può trasmettere?

  11. Com’era la storiella ?!?!? “Sta squadra non vince solo co le grandi !”
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHA xD
    Com’era la favoletta ?!?!? “Fonseca é bbbbravo, sete voi che nun capite ncazzo !”
    AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAAHHA xD
    Com’era il ritornello ?!?!? “La squadra é competitiva. I giocatori per vincere ci sono !”
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHA xD

    Ma quanno ve svejate ?!? Ma lo capite che quel terzo posto é la cosa piu farlocca mai vista ?? Fatto di vittorie co pizza e fichi, spesso pure a culo per altro….. Ci sono squadre molto piu attrezzate e lunghe della Rometta, e non sará certo il ‘Aa Roma non se discute, se aMa’ che fará raggiunge il quarto posto a sti 4 zappatori de periferia. Ne tantomeno gli acquisti eventuali a gennaio. Fessi, invece di concentrarvi su sta stagione che sará l’ennesimo martirio dei ‘poveri’ tifosi, iniziate a pregare che l’americano cacci davvero i soldi in estate, o sará l’ennesimo girone dantesco fatto de stagioni inutili quanto brutte. SERVE GENTE CO LE PALLE, E SERVE UN VERO ALLENATOREEEEEEE. Punto e basta.
    Mo a letto calli calli, che la lanzie v’ha asfaltato bene bene come se deve. La prossima volta il cretino in panca lo cambiate prima.
    Buon weekend 😉

  12. Vergogna non vi meritate la Roma.ed il nostro sostegno. Vergogna indegni. Fonseca non ci capisci una mazza. Queste sono partite da sangue negli occhi. No i tocchetti i 100 passaggi arretrati e le passeggiate in campo. Via tutti.

  13. Allegri subito serve un allenatore con le palle, questo Fonseca non riesce a leggere le partite in corsa mediocre, via subito e squadra in ritiro con ammende a tutti. Basta dopo Napoli Atalanta e lazzie non di può vedere una cosa del genere, ora le vedremo delle belle con lo Spezia faremo stessa figura.

  14. Tre gol in contropiede da una squadra che sai che gioca solo così. Lo sapevano tutti, anche l’allenatore. Credo sia il caso.che faccia lui in primis un passo indietro⁸.

  15. Grazie fonseca a non capire come si vincono le partite contano a non dare carattere a sta squadra di mediocri e
    l allenatore piu mediocre dei giocatori stessi non sa leggere le partite manco morto dimettiti e va ad allenare una squadra di preti

  16. Prestazione incommentabile, a Fonsé invece de annà a fatte le sopracciglia vattenaff….. e portate appresso er Magnifico 7
    Stai soffrendo a centrocampo e togli Villar invece di mettere cristante al posto di pellegrini? Dzeco sò 4 partite che manna er fratello in campo e così demoralizzi pure majoral, spinazzola non ha fatto un cross e m’hai fatto sperá in brunetto peres…e dico tutto.
    Basta Fonsé pazienza terminata

  17. A Fonsé invece de annà a fatte le sopracciglia vattenaff e portate appresso er Magnifico 7. Vedi che soffri a centrocampo e togli Villar invece di mettere cristante al posto di pellegrini? Dzeco sò 4 partite che manna er fratello in campo e così demoralizzi pure majoral. Spinazzola uno che è uno non ha mai fatto un cross che m’ha fatto rimpiange brunetto peres, Calafiori che fine j’hai fatto fa?
    Partita indegna, scandalosa!!!
    La pazienza è finita, vatteneeeeeeee e nun te scordà er 7

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here