LAZIO LOTITO TAMPONI – Una vicenda ancora tutta da decifrare e da chiarire quella dei tamponi della Lazio ordinati da Claudio Lotito che è finita direttamente al vaglio del Tribunale. I biancocelesti rischiano dei punti di penalizzazione in classifica vista la poca chiarezza con la quale, secondo i giudizi, si sia messa in atto la difesa.

Leggi anche:
Roma, Skorupski negativo al tampone: con la Roma ci sarà

Si alleggerisce la posizione di Lotito

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, si alleggerirebbe la posizione di Claudio Lotito in merito alla questione tamponi: secondo il Tribunale Federale «non è in alcun modo dimostrato, né contestato, che nella sua funzione di Presidente il Lotito abbia impedito l’attivazione delle procedure indicate». Allo stesso tempo però chi rischierebbe sarebbe direttamente la Lazio, in quanto la difesa non avrebbe per niente convinto i giudici.  Definite “gravissime” le violazioni perpetrate, anche se il Tribunale parla di “assenza di parametri tipizzati“, cioè di una specifica giurisprudenza, e vuole rimanere nel “perimetro quantitativo formulato dalla Procura”. Il processo d’appello determinerà i nuovi sviluppi della vicenda.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Lotito fa parte della cupola verrà protetto e di conseguenza anche la Lazio. Già domenica con quel rigore scandaloso 2 punti regalati e non solo quello.

  2. ma siete sicuri che possono essere rimessi in gioco i punti di penalizzazione ? mi sembra strano a meno che Lotito non stia negoziando qualche puntarella co niente inibizione …. ma sembra davvero strano che ora si parli di punti, io sulla gazzetta non ho trovato nessun accenno ….

Comments are closed.