(Foto Getty Images)

L’AVVERSARIA – Superato in scioltezza l’ostacolo Cesena, la Roma si prepara ad affrontare la seconda sfida da “dentro o fuori” della sua stagione. Domani sera infatti, i giallorossi sono attesi in casa della Juventus (arbitra il livornese Banti) nella gara valevole per i quarti di finale di Coppa Italia. Gli uomini di Luis Enrique affronteranno nella suggestiva cornice dello Juventus Stadium la squadra campione d’inverno, finora imbattuta in campionato (11 vittorie e 8 pareggi). I bianconeri hanno staccato il biglietto d’accesso ai quarti di finale, superando nei tempi supplementare il Bologna (2-1 il risultato finale) e sono reduci dall’importante vittoria ottenuta sul campo dell’Atalanta.

CONTE: “CAMBIEREMO QUALCOSA”  – Sarà una Juve diversa quella che domani scenderà in campo a Torino, questo almeno è quanto preannuncianto dal tecnico bianconero Antonio Conte nella conferenza stampa odierna. Largo quindi a chi finora ha giocato meno: “Sicuramente cambieremo qualcosa, sia per via degli infortuni, sia perché è giusto dare la possibilità giusta a chi ha dato sempre grande disponibilità dall’inizio dell’anno.  Faremo qualche cambio nel limite del possibile. Giaccherini e Marrone vengono presi in considerazione come è giusto che sia”. L’allenatore salentino non avrà a disposizione nè Pepe (distorsione alla caviglia destra) nè Marchisio (distorsione del ginocchio destro) e per questo sono al vaglio diverse alternative: “La sostituzione di Marchisio deve essere fatta con un calciatore che abbia caratteristiche simili a quelle di Claudio e in questo vedo favorito Giaccherini. Abbiamo Marrone che sta crescendo in maniera egregia, si sta mettendo a disposizione. Lui può essere il sostituto di Pirlo. Ho ancora un allenamento e poi deciderò chi mandare in campo domani”. Conte vuole sfatare il “tabù Roma”,  giustiziera della Juventus nelle ultime due edizioni della coppa nazionale: “Negli ultimi due anni la Roma ci ha sempre eliminato, è una competizione nella quale vogliamo andare avanti anche perché non abbiamo una vasta scelta di obiettivi”. Una Roma che piace all’allenatore bianconero: “Sappiamo che affronteremo una squadra che sta facendo molto bene, su questo non avevo dubbi. Sicuramente la Roma mi piace, e mi piaceva anche quando l’abbiamo incontrata in campionato”

TATTICA – Doveva essere la prima partita da “ex” per Mirko Vucinic, ma questa sera la punta bianconera non ci sarà. L’attaccante montenegrino, dopo aver saltato il primo confronto (in campionato) con i suoi ex compagni, salterà anche l’impegno di Coppa Italia a causa di un lieve trauma subito al ginocchio sinistro. Esclusi dai convocati anche Elia (distrazione al legamento collaterale del ginocchio sinistro) e Buffon a cui Conte ha concesso un turno di riposo. Tornano invece nella lista dei disponibili Quagliarella e Manninger. Per quanto riguarda le scelte di formazione, Del Piero e Borriello (altro ex della partita) dovrebbero partire dal primo minuto assieme a Estigarribia; a centrocampo Pirlo è in ballottaggio con Vidal e Marrone, mentre Giaccherini, come confermato da Conte, dovrebbe prendere il posto dell’indisponibile  Marchisio. Poche le sorprese in difesa: Bonucci e Chiellini sono sicuri del posto, resta solo da capire se Conte punterà su un esterno di spinta come De Ceglie, oppure affiderà la corsia sinistra a Chiellini, inserendo Barzagli nel cuore della retroguardia.

G.C

JUVENTUS F.C

Portieri
1 – Buffon Gianluigi (NAZ.ITA)
13 – Manninger Alexander (AUS)
30 – Storari Marco (ITA)

Difensori
2  – Motta Marco (ITA)
3  – Chiellini Giorgio (NAZ.ITA)
6  – Grosso Fabio (ITA)
11 – De Ceglie Paolo (ITA)
15 – Barzagli Andrea (ITA)
19 – Bonucci Leonardo (NAZ.ITA)
26 – Lichtsteiner Stephan (NAZ.SVI)
33 – Sorensen Frederik (DAN)

Centrocampisti
5  – Pazienza Michele (ITA)
7  – Pepe Simone (ITA)
8  – Marchisio Claudio (NAZ.ITA)
17 – Elia Eljero (NAZ.OLA)
21 – Pirlo Andrea (NAZ.ITA)
22 – Vidal Arturo (NAZ.CIL)
24 – Giaccherini Emanuele (ITA)
27 – Krasic Milos (NAZ.SER)
28 – Estigarribia Marcelo (NAZ.PAR)
34 – Marrone Luca (ITA)

Attaccanti
9  – Iaquinta Vincenzo (ITA)
10 – Del Piero Alessandro (ITA)
14 – Vucinic Mirko (NAZ.MON)
18 – Quagliarella Fabio (ITA)
20 – Toni Luca (ITA)
23 – Borriello Marco (ITA)
32 – Matri Alessandro (NAZ.ITA)
38 – Carvalho de Oliveira Amauri (BRA-ITA)

Allenatore: Antonio Conte (ITA)

Probabile formazione: 4-3-3
1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 15 Barzagli, 3 Chiellini, 11 De Ceglie; 34 Marrone, 22 Vidal, 24 Giaccherini; 10 Del Piero, 23 Borriello, 28 Estigarribia

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here