(Foto Getty Images)

L’AVVERSARIA – Dopo aver superato brillantemente l’Udinese nel turno infrasettimanale, la Roma si avvicina ad un’altra partita chiave nella corsa al terzo posto ora distante solo quattro punti. I giallorossi domani ospiteranno all’Olimpico la Fiorentina di Delio Rossi, nella gara valevole per la 33a giornata del campionato di serie A. I viola sono reduci da due risultati utili consecutivi con Milan (vittoria a San Siro) e Palermo (pareggio casalingo a reti bianche) che gli hanno permesso di portarsi a +3 dal Lecce terz’ultimo in classifica e di scavalcare il Genoa. Lontano dal Franchi, i toscani hanno vinto solo 2 volte, pareggiando in 6 occasioni e perdendo in 8. Tuttavia nelle partite esterne gli uomini di Rossi hanno dimostrato una maggiore applicazione difensiva, subendo meno reti rispetto a quelle prese in casa (18 contro 20).

ROSSI:”SERVIRA’ LA PARTITA PERFETTA” Delio Rossi ha incontrato oggi i giornalisti nella conferenza stampa di presentazione del match. Il tecnico viola ha le idee chiare su quale sia la formula per battere la Roma: “Quando vai a giocare su campi come l’Olimpico devi per forza fare la partita perfetta: ti deve girare tutto bene, gli avversari devono essere al di sotto delle loro possibilità, noi che giochiamo bene, l’arbitro che fa il suo e un pizzico di fortuna.Loro hanno un grande palleggio, noi non abbiamo lo stesso palleggio. Dovremo usare altre armi…”. Luis Enrique ha parlato della gara d’andata (finì 3-0, uno di momenti più bassi della gestione dello spagnolo) come un “bello stimolo” per la Roma: “Lo è anche per noi. Ricordo la partita dell’andata, fu condizionata anche dagli episodi. Finimmo 11 contro 9, è un pò anomalo, ma questo fa parte del passato“. Quindi ecco un giudizio sul collega giallorosso: “Lo sto seguendo con curiosità, mi sembra che a Roma si sia aperto un nuovo ciclo. Quando apri un ciclo ci vuole tempo, certe volte riesci subito a ottenere risultati, però puoi avere difficoltà. Il futuro è dalla loro parte, in Italia siamo abituati a volere tutto e subito, ma non è così facile.” L’allenatore viola entra quindi nel merito delle scelte. All’Olimpico Vargas tornerà a disposizione: “Avere un giocatore in più è importante, sto dando possibilità a tutti, quindi avere un giocatore come Vargas a disposizione fa piacere“. Per un elemento importante che torna a disposizione, eccone uno indisponibile: Amauri infatti salterà per squalifica il match di domani. Chi prenderà il posto dell’italo-brasiliano? “In attacco non ho molte alternative, o gioca Ljajic o Cerci“. Chiosa finale su capitan Totti, che con il gol segnato all’Udinese ha toccato quota 212 gol in Serie A: “E’ un valore aggiunto, non c’è dubbio, però non lo conosco così bene da dare un giudizio personale“.

TATTICA – Sono 22 i giocatori convocati da Delio Rossi per la gara di domani. L’assenza di Nastasic in difesa e la squalifica di Amauri potrebbero costringere il tecnico viola a modificare per la terza volta consecutiva l’assetto tattico della sua squadra, come confermato dallo stesso allenatore in conferenza stampa: “Abbiamo giocato tre partite consecutive, devo valutare il momento, e devo scegliere un modulo che ci dia delle sicurezze“. Possibile quindi il ritorno al 5-3-2 schierato nella gara di San Siro con il Milan con Ljajic e Jovetic (in settimana accostato proprio alla Roma) pronti a guidare l’attacco.

Giacomo Capellini

ROSA ACF FIORENTINA 2011-2012

Portieri :
1. Artur Boruc (NAZ.POL)
41. Luca Lezzerini (ITA)
60. Edoardo Pazzagli (ITA)
89. Norberto Neto (BRA)

Difensori :
2. Per Kroldrup (NAZ.DAN)
5. Alessandro Gamberini (c) (ITA)
14. Cesare Natali (ITA)
15. Matija Nastasic (NAZ.U21 SER)
16. Mattia Cassani (ITA)
19. Felipe Dalbelo (BRA)
23. Manuel Pasqual (ITA)
29. Lorenzo De Silvestri (ITA)
31. Michele Camporese (ITA)
38. Nii Ashong (GHA)
92. Romulo (BRA)

Centrocampisti :
6. Manuel Vargas (NAZ.PER)
13. Houssine Kharja (NAZ.MAR)
17. Amidu Salifu (GHA)
18. Riccardo Montolivo (NAZ.ITA)
21. Andrea Lazzari (ITA)
25. Daniel Agyei (GHA)
32. Marco Marchionni (ITA)
85. Valon Behrami (NAZ.SVI)
Gustavo Campanharo (BRA)

Attaccanti :
7. Alessio Cerci (ITA)
8. Stevan Jovetic (NAZ.MON)
11 Amauri Carvalho de Oliveira (ITA-BRA)
22. Adem Ljajic (NAZ.SER)
26. Ryder Matos (BRA)
37. Boadu Acosty (GHA)

Allenatore: Delio Rossi (ITA)

PROBABILE FORMAZIONE (5-3-2): 1 Boruc; 29 De Silvestri, 19 Felipe, 14 Natali, 31 Camporese, 6 Vargas; 85 Behrami, 18 Montolivo, 21 Lazzari; 22 Ljajic, 8 Jovetic.

 

AS Roma Store

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here