(Foto Getty Images)

L’AVVERSARIA – Archiviata la sconfitta nel derby, che sembra aver chiuso definitivamente la rincorsa alla Champions League, la Roma e’ chiamata al pronto riscatto in casa del Palermo per non perdere l’ultimo treno che le permetterebbe di entrare in Europa dalla porta “secondaria”, ovvero l’Europa League. Il match che andrà in scena sabato sera al “Renzo Barbera“, vedrà confrontarsi due squadre ferite: la Roma dovrà reagire alle sconfitte consecutive con Atalanta e Lazio, mentre i siciliani, dopo lo sfavillante 5-1 rifilato ai biancocelesti, sono riusciti ad incassare 8 reti (4 a match) nelle sfide con Siena e Milan andando a segno solo con i bianconeri (gol di Budan).  Mutti, subentrato all’ex tecnico della Primavera rosanero Devis Mangia, finora non è riuscito a fare meglio del suo predecessore: mettendo a confronto le prime dieci partite dei due allenatori, il giovane Mangia supera l’esperto successore di due punti, 16 contro 14. L’allenatore bergamasco ha però incrementato il potenziale offensivo del Palermo, sfruttando la classe del capitano Miccoli e rilanciando un giocatore caduto nel dimenticatoio come Budan, (6 reti in questa stagione), pagando però un forte dazio sul fronte “gol subiti“: da quando siede sulla panchina del Palermo, la sua squadra ha incassato ben 21 gol, nove in più di quelle incassate da Mangia.

MUTTI: “DIMENTICHIAMO IL MILAN” – Come il collega giallorosso Luis Enrique, anche Mutti per il match di sabato dovrà fare a meno di molti alcuni giocatori chiave, soprattutto in difesa: “Abbiamo lavorato in settimana come al solito, ma abbiamo dovuto modificare certe situazioni tattiche. Senza Migliaccio e Silvestre è difficile provare qualcosa. Domani Giulio non ci sarà per influenza, quindi Munoz tornerà centrale in difesa. L’assenza di Silvestre sta creando squilibrio”. Il tecnico rosanero gioca a carte scoperte svelando i dubbi di formazione che lo accompagneranno in queste ultime ore prima del fischio d’inizio:  “Noi domani dovremo essere accorti e attenti dietro. Per quanto riguarda la formazione, domani rientra Hernandez ma sarà molto difficile vederlo dall’inizio, dato che non ha tanti minuti nelle gambe. Più probabile che giochi a partita in corso. Sto valutando le opzioni Della Rocca e Acquah, mente per Ilicic non esiste nessun caso“. Mutti vuole voltare pagina rispetto alla brutta prestazione offerta con il Milan: “Domani dobbiamo avere un atteggiamento diverso da quello avuto contro il Milan. Coi rossoneri abbiamo sbagliato, siamo stati timorosi e senza aggressività. Noi da Palermo non ce lo possiamo permettere”. Proprio per questo nella gara di domani il tecnico dei siciliani annuncia un Palermo pronto a condurre il gioco: “La Roma è una squadra dalle mille risorse con un allenatore che stimo e che ha personalità. Dobbiamo essere bravi a fare la partita contro una formazioni dai valori tecnici importanti“.

TATTICA – Per la gara con la Roma, Mutti dovrà fare i conti con il doppio forfait di Silvestre e Migliaccio.  Scelte obbligate quindi per quanto riguarda la difesa, dove Munoz tornerà dal primo minuto e farà coppia con Mantovani, mentre Pisano e Balzaretti occuperanno rispettivamente l’out destro e sinistro. A centrocampo Donati sarà in cabina di regia, mentre Barreto e Della Rocca saranno i due interni. Infine Zahavi agirà alle spalle del duo Budan-Miccoli.

Giacomo Capellini

U.S CITTA’ DI PALERMO

Portieri
12 Giacomo  Brichetto (ITA)
33Alexandros Tzorvas (GRE)
1 Emiliano  Viviano (NAZ.ITA)

Difensori
42 Federico Balzaretti (NAZ.ITA)
18 Carlos  Labrín (CIL)
2 Andrea  Mantovani (ITA)
15 Milan  Milanovic (SER)
6 Ezequiel Matias  Munoz (ARG)
31 Eros  Pisano (ITA)
3 Matias Augustin  Silvestre (ARG)

Centrocampisti
20 Afriyie  Acquah (NAZ.GHA)
13 Matias  Aguirregaray (URU)
90 Edgar Anthony Alvarez Reyes (HON)
21 Armin Bacinovic (NAZ.SLO)
5  Edgar Osvaldo Barreto (NAZ.PAR)
14 Nicolàs Santiago Bertolo (ARG)
7  Francesco  Della Rocca (ITA)
23 Massimo  Donati (ITA)
27 Josip  Ilicic (NAZ.SLO)
26 Ignacio  Lores Varela (URU)
8  Giulio  Migliaccio (ITA)
17 Franco  Vazquez (ARG)
16 Eran  Zahavi (NAZ. ISR)

Attaccanti
19 Igor  Budan (CRO)
11 Abel Mathias Platero  Hernandez (NAZ.URU)
24 Agon  Mehmeti (KOS)
10 Fabrizio  Miccoli (ITA)
ALL.: Bortolo Mutti (ITA)

Probabile formazione: 4-3-1-2
1 Viviano; 31 Pisano, 6 Munoz, 2 Mantovani, 42 Balzaretti; 5 Barreto, 23 Donati, 7 Della Rocca; 16 Zahavi; 19 Budan, 10 Miccoli (C)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here