(foto Getty Images)

L’AVVERSARIA – La brutta sconfitta, l’ottava stagionale, rimediata con la Juventus ha interrotto il cammino della Roma in Coppa Italia, chiamata al pronto riscatto sull’ultimo fronte rimasto a disposizione: il campionato. I giallorossi, domenica ospiteranno il Bologna nelle mura amiche dell’Olimpico. Proprio con i rossoblù, nell’ultima gara del 2011, si intravide il primo folgorante lampo del tipo di squadra voluta da Luis Enrique, che con una schiacciante prova di gioco e di forza, annichilì gli uomini di Pioli con le reti di Taddei e Osvaldo dominando per quasi tutti i 90 minuti. Nella gara di domenica, valevole per la prima giornata del girone di ritorno, ci sarà da aspettarsi un Bologna ben diverso da quello che fu schiantato dalla truppa giallorossa. Nelle tre partite intercorse dal confronto tra le due squadre, Di Vaio &co. hanno raccolto 5 punti, frutto dell’importante vittoria ottenuta con il Catania,  dell’altrettanto significativo pareggio centrato in casa del Napoli e dello 0-0 nel derby con il Parma, piccolo passo falso che non ha permesso l’aggancio ai gialloblù in classifica.

SETTI: “CON LA ROMA SARA’ DURA” – “A Bologna non ci abbiamo capito niente contro una squadra di grande forma ed entusiasmo. Sarà dura, ma ce la giochiamo“. Queste le parole del vicepresidente del Bologna, Maurizio Setti, intervenuto ai microfoni dell’emittente Radio Ies. Il numero due rossoblù sottolinea l’importanza del lavoro del tecnico Pioli, in estate accostato anche alla Roma: “Il Bologna arriverà conscio delle proprie possibilità. Ha trovato in Pioli, un allenatore che sta facendo vedere i risultati, anche grazie ad alcuni giocatori che prima erano stati trascurati e che ora sono tornati con entusiasmo, ha creato un bel gruppo: insomma è un piccolo progetto nel quale contano i giocatori giovani che fanno un percorso integrativo, con qualche vecchio in mezzo a fare da chioccia”.  Il dirigente emiliano ha parole d’elogio per la Roma di Luis Enrique:  “Ce la veniamo a giocare contro una delle più belle e innovative squadre che ci sono in Italia“. Grande assente del match di domenica sarà Gaston Ramirez, fermato dal Giudice Sportivo per un turno a causa del giallo rimediato con il Parma. Per il talentuoso giocatore uruguagio, in estate si è parlato molto dell’ipotesi Roma, il cui interesse per il giocatore è confermato dallo stesso Setti: “Sabatini voleva capire fin dove era il punto di arrivo di questo giocatore. Noi abbiam sempre sostenuto che un piccolo progetto deve partire da qualcosa di importante. Il giocatore poteva partire per cifre importanti, ma Sabatini si è tirato subito fuori viste le cifre“. Il dirigente ne approfitta per  chiudere qualsiasi discorso di mercato nella finestra di gennaio: “Il ragazzo ora è contento e si sente parte integrante. Da qua a giugno si vedrà, ora siamo contenti che sia con noi e viceversa“.

TATTICA – Gli uomini di Pioli quest’oggi saranno impegnati in un’amichevole a porte aperte  contro il USD Torrile-San Polo, test utile per verificare le condizioni di alcuni giocatori come Acquafresca, che ieri non si è allenato a causa di una sindrome influenzale, o Kone e l’ex Loria, che invece hanno lavorato a parte. Per quanto concerne le scelte di formazione, Pioli starebbe pensando di sostituire lo squalificato Ramirez con il giovane Taider. Dopo i match con Juventus, Milan e Napoli per il talento francese sembra avvicinarsi un altro importante banco di prova.

Giacomo Capellini

BOLOGNA F.C 1909

Portieri

25 Federico AGLIARDI (ITA)

1 Jean François GILLET Jean François (BEL)

44 Filippo LOMBARDI (ITA)

32 Dejan STOJANOVIC (AUS)

Difensori

5 Mikael ANTONSSON (SVE)

21 Nicolò CHERUBIN (ITA)

75 José Angel CRESPO (SPA)

8 Gyorgy GARICS (UNG)

51 Simone LORIA (ITA)

3 Archimede MORLEO (ITA)

90 Daniele PORTANOVA (ITA)

84 Andrea RAGGI (ITA)

22 Cesare G. RICKLER

19 Luigi VITALE (ITA)

48 Matteo Rubin (ITA)

Centrocampisti

16 Federico CASARINI (ITA)

33 Panagiotis KONE (GRE)

4 Rene KRHIN (SLO)

26 Gaby MUNDINGAYI (BEL)

15 Diego PEREZ (NAZ.URU)

13 Nico PULZETTI (ITA)

66 Saphir Sliti TAIDER Saphir (FRA)

Attaccanti

99 Robert ACQUAFRESCA (ITA)

88 Massimo CODA (ITA)

9 Marco DI VAIO (ITA)

23 Alessandro DIAMANTI (ITA)

11 Manuel GAVILAN (SPA)

77 Henry Damiàn GIMENEZ (URU)

35 Daniele PAPONI (ITA)

52 Riccardo PASI (ITA)

10 Gaston RAMIREZ (NAZ.URU)

20 Federico RODRIGUEZ (URU)

17 Daniele VANTAGGIATO (ITA)

ALLENATORE: Stefano PIOLI (ITA)

Probabile formazione (3-4-1-2): 1 Gillet; 84 Raggi, 90 Portanova, 5 Antonsson; 75 Crespo,  15 Perez, 26 Mudingayi, 48 Rubin; 6 Taider; 23 Diamanti, 9 Di Vaio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here