romanews-roma-gent-squadra-europa-league
Foto Getty

ROMA TAGLIO STIPENDI – Lo spogliatoio della Roma segue il modello della Juventus. Dopo i confronti degli ultimi giorni è stato trovato un accordo per la questione stipendi, che verranno tagliati a causa dell’emergenza scaturita dopo la diffusione del Coronavirus. Secondo quanto riporta il sito de Il Tempo, infatti, calciatori giallorossi, mister Fonseca ed il suo staff hanno proposto alla società di rinunciare a quattro mensilità, quelle che vanno da marzo a giugno, con il risparmio di un terzo del totale del monte ingaggi. Se il campionato dovesse iniziare entro l’estate parte dei quattro stipendi sarà ricompensata sui bilanci dei prossimi anni.

Partecipano anche i dirigenti

Anche i dirigenti hanno deciso di rinunciare ad una mensilità. Inoltre a prescindere dai vari tagli i calciatori – guidati in queste manovre da Dzeko, Pellegrini, Kolarov e Fazio – si faranno carico direttamente di compensare la differenza retributiva per quella parte del personale di Trigoria che è interessata dagli ammortizzatori sociali (la cassa integrazione).

Print Friendly, PDF & Email