romanews-roma-esultanza-gruppo-romabologna
Foto Tedeschi

LA ROMA SI QUALIFICA SE – La Roma è uscita dalla Johan Crujff Arena con un risultato d’oro: la vittoria per 1-2 contro l’Ajax grazie alle reti di Pellegrini e Ibanez mettono la strada verso la qualificazione alla semifinale di Europa League in discesa. All’Olimpico, giovedì alle 21, la squadra giallorossa, quindi, si giocherà l’approdo tra le migliori quattro del torneo: serve difendere in ogni modo la vittoria di Amsterdam dell’andata per poter continuare a sognare di sollevare al cielo dello Stadio Energa Gdańsk di Danzica (Polonia) il trofeo dell’Europa League 2020/2021.

Leggi anche:
Roma-Ajax, le probabili formazioni e dove vederla in tv

Roma-Ajax, i giallorossi si qualificano in semifinale se…

Il vantaggio c’è, è grande e dà alla Roma tante possibilità per passare il turno. Innanzitutto, i giallorossi possono vincere con qualunque risultato, ma ci sono anche scenari per cui la squadra di Fonseca può volare in semifinale anche senza successo: con un pareggio con qualsiasi risultato e se dovesse arrivare la sconfitta ‘solo’ per 1-0.

Roma fuori dall’Europa League se…

L’Ajax andrà all’arrembaggio della Roma all’Olimpico per cercare di vincere con lo scarto che gli consentirebbe di passare il turno, vale a dire con due, tre, quattro goal di scarto o superiori. I giallorossi, però, possono salutare la competizione europea anche per un ko con un solo gol di scarto, qualora il risultato sia 3-2, 4-3, 5-4 e via dicendo.

Leggi anche:
Roma-Ajax, parola ai bookmakers: olandesi favoriti per il match, giallorossi per il passaggio in semifinale

Roma-Ajax, con 1-2 si va ai tempi supplementari

Con tale risultato al 90′ si andrà ai supplementari ed eventualmente ai rigori per decidere la semifinalista di Europa League, qualora l’1-2 tra Roma e Ajax non dovesse cambiare nei trenta minuti extra.

Print Friendly, PDF & Email