LA MOVIOLA – Con il via della nuova stagione di Serie A nasce la rubrica di ROMANEWS.EU in cui seguiamo i 90 minuti dell’arbitro.

Partita non facile per Guida al Tardini con Parma e Roma che hanno dato vita ad un match intenso per 90 minuti. Il match non è stato particolarmente cattivo, ma l’arbitro di Torreannunziata ha saputo gestire nel migliore dei modi gli episodi decisivi. Nel primo quarto d’ora il direttore di gara ha graziato Lucarelli per tre falli su Totti nel giro di due minuti, salvo poi ammonirlo al 41′ sempre per un intervento in ritardo sul capitano giallorosso.

In occasione della sanzione il difensore del Parma si è avvicinato a muso duro a Guida protestando animatamente e rischiando il cartellino rosso. Ad inizio ripresa è Cassano a finire sul taccuino dell’arbitro per aver protestato in seguito ad un mancato fischio su Amauri. La prima decisione delicata Guida la prende sul gol di Totti, quando, sotto l’ausilio del primo assistente, giudica regolare la posizione del numero 10 giallorosso, tenuto in gioco da Gobbi. Errata invece la segnalazione intorno all’80′ quando Borriello scappa oltre la linea difensiva avversaria e si presenta davanti a Mirante, fermato per un fuorigioco che non c’è. All’84‘ è ineccepibile la decisione che porta al rigore per i giallorossi con l’evidente spinta di Cassani su Gervinho. Nel finale il direttore di gara riserva l’ultimo cartellino giallo a Gargano per un brutto intervento su Balzaretti. Voto: 6,5. 

Damiano Frullini
@damianofrullini

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità