CALCIOMERCATO ROMA KUMBULLA – La Roma mette a segno il suo primo colpo in difesa in vista della prossima stagione. Il giovane classe 2000 Kumbulla sbarcherà nel pomeriggio nella Capitale per sottoporsi alle consuete visite mediche e diventare poi ufficialmente un nuovo giocatore giallorosso. Roma ed Hellas Verona hanno trovato l’accordo per il cartellino del giocatore sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a una cifra vicina ai 30 milioni. Kumbulla firmerà un contratto quinquennale (fino al 2025) da 1,5 milioni di euro a stagione.

Gli aggiornamenti

Come riporta Il Tempo, il classe duemila sbarcherà nella Capitale già nella giornata di oggi, precisamente alle ore 16.35, e subito dopo si sottoporrà alle consuete visite mediche prima di firmare il contratto che lo legherà ai giallorossi per i prossimi 5 anni per 1.5 milioni a stagione. L’operazione con l’Hellas Verona è stata chiusa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 30 milioni.

Le cifre dell’affare

L’accordo, come riporta Tuttomercatoweb, deve essere solo perfezionato e già oggi potrebbe arrivare l’ufficialità. Kumbulla sarà un giocatore della Roma per 31 milioni complessivi: 23 tra prestito oneroso e obbligo di riscatto, oltre a Cetin, il cui cartellino diventa di proprietà del Verona per 7 milioni più uno di bonus. Nell’operazione potrebbe essere inserito anche un giovane nell’affare per abbassare la valutazione del nazionale albanese. Si tratta di Mory Bamba, esterno offensivo ivoriano del 2002.

Print Friendly, PDF & Email

20 Commenti

  1. Gran bell acquisto giovane forte fisicamente ha posizione, finalmente ci stiamo liberando di tutti i giocatori che nn giocano e prendere giocatori forti. Daje roma finalmente un progetto serio

    • Ancora…premesso che Smalling non vale Manolas,se lo vuoi davvero tiri fuori i soldoni. Che c’entra lo United: te l ha prestato,ti ha detto te lo dò e se tratti lo prendi al prezzo che va bene a tutti e 2. Kumbulla l hai pagato 30, potevano iniziare da Smalling. Quindi,meno aziendalismi pls.

      • Smalling ha dimostrato, coi fatti, di equivalere Manolas e in alcuni casi di essere superiore. (Sempre grande rispetto per Manolas)

  2. non sono in grado di giudicarlo perche’ non lo conosco, ma un articolo della gazzetta molto chiaro che prende 5 pari eta’ e stesso ruolo che giocano in premier e fanno gola ai maggiori club europei, statistiche alla mano Kumbulla e’ considerato il piu’ forte in prospettiva quindi e’ un ottimo investimento e il costo del cartellino e’ in linea con il mercato poi vedremo

  3. buon acquisto , ovviamente tutto in prospettiva..come lo e´quello di mancini dell´anno passato, speriamo esplodano presto..o sono cavoli amari perche´il reparto difensivo e´un vero disastro…sará di nuovo una difesa tutta nuova…quanta pazienza ……

  4. Bene.
    Smalling però è fondamentale, credo e spero si faccia un altro tentativo in extremis, anche per un solo anno di prestito. Peccato essere arrivati in questa situazione a 3 giorni dal campionato, ma tant’è..

  5. altra probabile sola… solito acquisto sbagliato per cifre.
    a 23 se è forte lo vendi a 35, se è scarso lo giri in prestito 6-7 anni per ammortare…
    Comunque io smetterei di prendere quelli che hanno fatto un anno buono…
    Li manderei a fallire da un altra parte per poi prenderlo a 8 milioni se proprio ci credi…
    Ma certo, i ds sono grandi geni… io non posso capire…

  6. …leggo molti soloni da bar dell’angolo che già etichettano il nuovo acquisto come sega…come sempre sarà il campo a dare i verdetti, cmq ritengo positiva la linea della società che punta su giocatori giovani, forti e di prospettiva. Daje Roma

  7. Sono d’accordo Milik Na Pippa Kumbulla Na Pippa De Sciglio Na Pippa, ma con che entusiasmo arrvivano sti giocatori? Bollati prima di iniziare a giocare!!!! Booooo…. Sempre a criticare…. Dobbiamo essere positivi…. Forza Roma….

  8. Speriamo bene. Negli ultimi anni i giocatori giovani etichettati come “futuri campioni”, ne abbiamo toppati tanti (a parte Zaniolo, Marquinhos e Pjanic). Ce dovrà dire bene una volta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here