romanews-roma-miralem-pjanic-cristiano-ronaldo-juventus-ajax
Foto Getty

JUVENTUS ROMA, L’AVVERSARIA – La Roma si prepara ad un’altra sfida decisiva. Dopo la vittoria in trasferta contro il Parma, i giallorossi affrontano la Juventus per conquistare l’accesso alla semifinale di Coppa Italia. La sfida è in programma domani alle 20.45 all’Allianz Stadium. Gara complicata e ricca di insidie per la squadra di Fonseca che sembra aver finalmente ingranato la marcia con le due vittorie consecutive arrivate contro i Crociati e contro il Genoa.

Prossimi impegni
Juventus
Roma (Quarti di finale di Coppa Italia, 22 gennaio ore 20.45, Allianz Stadium)
NapoliJuventus (21° turno di Serie A, 26 gennaio ore 20.45, Stadio San Paolo)
JuventusFiorentina (22° turno di Serie A, 2 febbraio ore 12.30, Allianz Stadium)
VeronaJuventus (23° turno di Serie A, 8 febbraio ore 20.45, Stadio Marcantonio Bentegodi)

Come la Juventus arriva alla sfida di Coppa Italia contro la Roma

La sfida che ha decretato il passaggio della Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia è stata quella disputata il 15 gennaio contro l’Udinese. I bianconeri si sono dimostrati ancora una volta imbattibili in casa rifilando alla squadra di Gotti un pesantissimo 4-0. Il poker porta le firme di Gonzalo Higuain, Paulo Dybala e Douglas Costa. L’ultima giornata di campionato ha invece visto la squadra di Sarri impegnata contro il Parma. Il match andato in scena all’Allianz Stadium è terminato con il risultato di 2-1: il solito Cristiano Ronaldo apre le marcature al 43′, poi Cornelius riaccende le speranze dei Crociati con il gol realizzato al 55′. Niente da fare per gli ospiti però, il portoghese mette a segno un’altra rete appena tre minuti dopo. L’ennesimo successo ha consentito alla Juventus di riconquistare la vetta della classifica in Serie A, con 4 punti di vantaggio sull’Inter.

Il punto sul calciomercato

La sessione invernale si chiuderà la prossima settimana, ma la Juventus ha ancora molto lavoro da fare. Nel mirino dei bianconeri ci sarebbero due giocatori del Barcellona: Alejandro Marques e Ivan Rakitic. Il centrocampista croato potrebbe arrivare in cambio di Bernardeschi, ma le due società starebbero ancora valutando il possibile scambio. Per quanto riguarda invece le operazioni già chiuse, la Juventus ha acquistato Ntenda dal Nantes e Kulusevski dall’Atalanta. Il centrocampista svedese, acquistato per 35 milioni, rimarrà in prestito al Parma fino a fine stagione. La Juventus ha anche detto addio a Mario Mandzukic: l’attaccante ha lasciato Torino dopo quasi 5 stagioni in bianconero per iniziare una nuova avventura in Qatar all’Al-Duhail.

Quanti record in Coppa Italia

La Juventus è ormai abituata al palcoscenico della Coppa Italia: dalla stagione 2014-2015 alla stagione 2017-2018 ha sempre portato a casa il trofeo insieme allo Scudetto. Nessuno ci era mai riuscito prima. In totale i bianconeri hanno vinto la competizione nazionale ben 13 volte, un record assoluto. Non è tutto, la squadra di Sarri vanta altri primati: è una delle 4 squadre campioni che hanno vinto tutte le partite disputate, 5 su 5 nel 2017-2018, stessa stagione in cui terminò la competizione con zero reti subite. Inoltre è loro la vittoria esterna con il maggior numero di gol di scarto (0-15 contro la Centese Calcio nel 1926-1927).

Cristiano Ronaldo a caccia del primo gol in Coppa Italia, l’Allianz Stadium è una fortezza

Il pericolo numero uno si chiama sempre Cristiano Ronaldo. Il portoghese vive un momento estremamente positivo: è sempre andato a segno nelle ultime 7 partite di campionato, per ben 11 volte. Ora è a caccia della prima rete in Coppa Italia, competizione in cui ha già collezionato 2 presenze con i bianconeri, ma ancora nessun gol. L’ex Real Madrid è anche il miglior marcatore della Juventus con 16 reti messe a segno finora in Serie A. Battere la squadra di Sarri in casa sembra una vera e propria impresa, nessuno ci è ancora riuscito in questa stagione. In campionato come in Champions League, l’Allianz Stadium rimane una fortezza inespugnabile. L’ultima sconfitta casalinga risale al 7 novembre 2018, contro il Manchester United.

Coppa Italia, le scelte di Sarri per Juventus-Roma

Il modulo più utilizzato da Sarri in questa stagione è il 4-3-1-2, trasformato a volte in un 4-3-3 o in un 4-1-2-1-2. In Coppa Italia il tecnico dovrà fare a meno di parecchi infortunati. La lista degli indisponibili è ancora lunga: out Chiellini, Khedira, Demiral e De Sciglio. Da valutare invece le condizioni di Alex Sandro, alle prese con un problema al costato. Contro la Roma in porta dovrebbe tornare titolare Buffon, con Cuadrado, Bonucci, de Ligt e Danilo a completare il reparto offensivo. A centrocampo Rabiot, Pjanic e Bentancur. Dietro la coppia d’attacco formata da Higuain e Cristiano Ronaldo dovrebbe esserci uno tra Bernardeschi e Douglas Costa.

La probabile formazione

JUVENTUS (4-3-1-2): 77 Buffon; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 4 de Ligt, 13 Danilo; 25 Rabiot, 5 Pjanic, 30 Bentancur; 11 Douglas Costa; 21 Higuain, 7 Cristiano Ronaldo.
A disp.: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio, 12 Alex Sandro, 24 Rugani, 23 Emre Can, 14 Matuidi, 20 Pjaca, 33 Bernardeschi, 8 Ramsey.
All.: Maurizio Sarri.

BALLOTTAGGI: Alex Sandro-Danilo, Rugani-de Ligt, Bernardeschi-Douglas Costa.
INDISPONIBILI: Chellini intervento al legamento crociato), Khedira (intervento al ginocchio), Demiral (intervento al legamento crociato e menisco), De Sciglio (elongazione all’adduttore).
IN DUBBIO: Alex Sandro (problema al costato).
SQUALIFICATI:-.
DIFFIDATI: –.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email