JUVENTUS ROMA, L’AVVERSARIA – Dopo aver blindato il quinto posto in classifica battendo 3-2 il Torino, la Roma si prepara ad affrontare l’ultimo match di questo campionato. La gara contro la Juventus, già campione d’Italia, non è quindi più carica di aspettative, ma rimane un importante banco di prova in vista del match di Europa League contro il Siviglia, in programma il 6 agosto.

Prossimi impegni

Juventus-Roma (38° turno di Serie A, 1 agosto ore 20.45, Allianz Stadium)
Juventus-Lione (ottavi di finale di Champions League, 7 agosto ore 21.00, Allianz Stadium)

Come la Juventus arriva alla sfida contro la Roma

L’ultima giornata di Serie A ha visto la Juventus impegnata in trasferta contro il Cagliari. La squadra di Zenga ha sbloccato il risultato all’8′ con Gagliano e ha poi messo a segno la rete del raddoppio con Simeone allo scadere del primo tempo. Niente gol nella ripresa, il match andato in scena alla Sardegna Arena è quindi terminato 2-0 per i rossoblù. La Juventus è rimasta a quota 83 punti, al primo posto in classifica.

Punti di forza e debolezze

Il bilancio della Juventus in campionato è indubbiamente positivo: in 37 gare ha collezionato 26 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. Nessuno ha conquistato più successi quest’anno. Con 75 gol messi a segno (media di 2,03 a partita) quello dei bianconeri è il quarto miglior attacco del campionato. Sono 40 invece i gol subiti, che fanno della difesa bianconera il terzo miglior reparto arretrato della Serie A. La squadra di Sarri è inoltre la seconda per possesso palla (media di 29’08 a gara, 15’29 nella metà campo avversaria) e la terza per numero di tiri effettuati (465, 266 in porta, 199 fuori). In questa stagione la Vecchia Signora è stata però anche piuttosto sfortunata, colpendo ben 21 legni. Solo il Napoli ha fatto peggio (24).

Nessuno ha fatto meglio della Juventus in casa: all’Allianz Stadium sono arrivate 16 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta. Le reti realizzate sono state 45 e quelle subite 14 (media di 2,78 punti a gara). Meno bene invece in trasferta: 10 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte, 30 gol fatti e 26 incassati (media 1,74 punti a partita). Un’occhiata al cronometro rivela che la Juventus risulta in media più vulnerabile e allo stesso tempo più pericolosa nell’ultimo quarto d’ora di gioco (21% dei gol fatti e 26% dei gol subiti tra il 75′ e il 90′).

Il miglior marcatore della Juventus è Cristiano Ronaldo, a quota 31 gol in 33 presenze. Il portoghese si trova al secondo posto nella classifica dei migliori realizzatori della Serie A. E’ anche il bianconero che ha creato più occasioni da gol (91) ed effettuato più tiri (138). Il miglior assist-man è invece Bentancur (7 assist). L’assenza di Pjanic contro la Roma si farà sentire: l’ex giallorosso vanta la percentuale più alta di precisione dei passaggi effettuati (90,4%) ed è anche il giocatore che corre di più (media di 10.962 km percorsi a partita). Rugani è invece il bianconero che vince più duelli aerei a match (media di 3,3). Sarri non ha quasi mai fatto a meno di Bonucci e Matuidi in questa stagione: entrambi hanno collezionato 34 presenze su 37 gare.

Le scelte di Sarri per Juventus-Roma

Il modulo più utilizzato dalla Juventus di Sarri in questa stagione è il 4-3-3. Il tecnico bianconero non sarà in panchina per il match contro la Roma dopo l’ammonizione arrivata contro il Cagliari. Out anche lo squalificato Pjanic. La lista degli indisponibili è lunga: fermi ai box De Sciglio, Douglas Costa, Dybala e Khedira. In dubbio invece Chiellini, alle prese con un problema al polpaccio. In porta ci sarà Buffon, con Cuadrado, Bonucci, Rugani e Alex Sandro a completare il reparto difensivo. A centrocampo Rabiot, Bentancur e Matuidi. Il tridente d’attacco sarà invece formato da Bernardeschi, Higuain e Ronaldo.

La probabile formazione

JUVENTUS (4-3-3): 77 Buffon; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 24 Rugani, 12 Alex Sandro; 25 Rabiot, 30 Bentancur, 14 Matuidi; 33 Bernardeschi, 21 Higuain, 7 Ronaldo.
A disp.: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio, 42 Wesley, 4 De Ligt, 28 Demiral, 38 Muratore, 46 Zanimacchia, 35 Olivieri, 13 Danilo.
All.: Maurizio Sarri

BALLOTTAGGI:-.
IN DUBBIO: 3 Chiellini (problema al polpaccio).
INDISPONIBILI: 2 De Sciglio (lesione al bicipite femorale), 11 Douglas Costa (lesione di secondo grado all’adduttore), 10 Dybala (elongazione del retto femorale), 6 Khedira (lesione al tendine dell’adduttore).
DIFFIDATI: Danilo, Bentancur.
SQUALIFICATI: 5 Pjanic (un turno, salta la Roma).

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email