I 33 ANNI DI JULIO SERGIO- Compie oggi gli anni Julio Sergio, il portiere del Lecce nato a Ribeirao Preto (Brasile) nel 1978, di proprietà della Roma.

IL MIGLIOR TERZO PORTIERE DEL MONDO Nel gennaio del 2006, venne preso in prova e successivamente tesserato dal club giallorosso su segnalazione dell’ex centrale difensivo Zago. Firmò un contratto fino al 30 giugno 2010. Julio Sergio non venne impiegato in nessuna partita ufficiale nelle sue prime tre stagioni con la Roma.  A questo proposito, ha fatto “storia” la definizione coniata da Luciano Spalletti che lo appellò come “il miglior terzo portiere del mondo“. Il suo esordio in Serie A arrivò il 30 agosto 2009, alla sua quarta stagione in giallorosso: fu schierato dal primo minuto per l’indisponibilità del titolare Doni. Dopo le dimissioni di Spalletti, venne schierato sempre più spesso dal nuovo tecnico Claudio Ranieri. Complici un infortunio nella gara contro il Napoli ed il ritorno di Doni, il portiere brasiliano perse il posto. Ma Doni si infortunò nuovamente in Roma-Fulham, partita di Europa League, e Julio Sergio entrò nel secondo tempo per sostituire il connazionale. Venne schierato titolare in un Inter-Roma e da quel momento scavalcò nelle gerarchie il compagno Doni, diventando il portiere titolare.

NUOVA VITA A LECCE – La sua fase discendente in giallorosso, iniziò a seguito delle dimissioni di Claudio Ranieri: Julio Sergio venne retrocesso a secondo portiere dal neo allenatore Vincenzo Montella che gli preferì Doni.  Il resto, è storia dei nostri giorni. Con l’arrivo della nuova proprietà americana e il cambio alla guida tecnica, i destini della Roma e di Julio Sergio si dividono. A fine luglio, l’estremo difensore brasiliano passa in prestito al Lecce, dopo 61 presenze in giallorosso in 5 stagioni, due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Il direttore Walter Sabatini ha deciso di puntare su un altro portiere straniero, questa volta olandese: Marteen Stekelenburg. Dopo la sosta per le nazionali, Julio Sergio ritroverà di nuovo la sua ex squadra nel prossimo turno di compagno. All’Olimpico indosserà ancora i colori giallo e rosso, ma saranno quelli della formazione salentina.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here