romanews-roma-bryan-cristante-nazionale-italia-liechtenstein
Foto Getty

LIECHTENSTEIN ITALIA CRISTANTE – Dopo aver conquistato un pass per Euro 2020 con il 2-0 alla Grecia, la Nazionale italiana sfida il Liechtenstein. Gli azzurri si impongono contro i padroni di casa per ben 5 reti a 0: a segno Belotti con una doppietta, Bernardeschi, El Shaarawy (su assist di Cristante) e Romagnoli, al suo primo gol in Nazionale. Il numero 4 giallorosso ha parlato a Rai1 a fine gara.

Ottima prova, un’Italia inedita… all’inizio non sembrava tutto così facile, poi la differenza tecnica è uscita fuori…
Sì non sono mai partite facili, sono più che abbordabili sulla carta ma soprattutto in casa loro hanno voglia di far bene, quindi in contropiede possono metterci in difficoltà. Poi quando siamo riusciti a prendere un po’ meglio le distanze le cose sono state più facili.

A centrocampo con Verratti è sempre qualcosa in più ma c’è spazio per voi oppure le gerarchie sono ormai definite?
Nel calcio non c’è mai una gerarchia fissa, può cambiare settimana per settimana, nulla è mai sicuro al 100%.




Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureanda in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.