FONSECA INTERVISTA – Dopo l’amichevole con il Tor Sapienza, Paulo Fonseca è intervenuto ai microfoni di Roma Tv per commentare il match. Queste le sue parole:

Quali sono le sensazioni a caldo?
Le sensazioni sono buone, l’importante di questa partita era trasferire in campo le idee su cui abbiamo lavorato in questi giorni. Per quanto il livello di difficoltà di questo test non fosse molto elevato i giocatori hanno messo in pratica quello su cui abbiamo lavorato. Ci abbiamo visto delle idee e delle intenzioni collettive da parte della squadra e sono soddisfatto di quello che abbiamo visto, evidentemente si ha ancora molto da migliorare. Abbiamo lavorato per dare 45′ minuti a tutti i giocatori. Alcuni hanno lavorato fuori luogo ma in ogni caso le risposte sono state positive.

Un bilancio di questi 10 giorni a Trigoria…
Molto positivo, devo dire che i giocatori si sono applicati bene e hanno dato il massimo. Ci sono molte cose da migliorare, si nota il tentativo di fare quello che noi ricerchiamo dalla squadra. C’è un impegno ben visibile da parte di tutti, hanno lavorato molto bene. Mancano dei giocatori, rientreranno i nazionali ma chi ha lavorato fin’ora l’ha fatto molto bene.

Colpisce la ricerca della riconquista della palla in alto, questa linea difensiva compatta e corta in avanti. I giocatori hanno seguito con determinazione le indicazioni. Complimenti, ritengo questo test molto positivo…
Grazie, è chiaramente un nostro obiettivo quello di avere la squadra alta. La nostra difesa accorcia costantemente la nostra squadra. Si è vista un’intenzione dei giocatori di recuperare la palla velocemente sebbene il livello di difficoltà oggi non fosse elevato. Si è vista l’intenzione da parte dei giocatori di raggiungere l’obiettivo. Vogliamo che sia un marchio di fabbrica quello del pressing alto quando la squadra perde la palla. Si è vista chiaramente una disponibilità da parte dei giocatori di rispettare questi compiti.

Pau Lopez ha parlato tutto il tempo…
Questa è la nostra forma di giocare, la comunicazione è molto importante. Noi vogliamo dei giocatori comunicativi, poi esistono giocatori che lo fanno con naturalezza. Per i portieri è molto importante, rientra nei compiti che deve assorbire il nostro portiere.

Alcuni giocatori hanno deciso di tornare prima dalle vacanze, è un ambiente ideale in cui lavorare?
Sì questa disponibilità deve esserci sempre, è necessario che i giocatori siano impegnati a perseguire questo stile di gioco. Il livello di esigenza è elevato, il gruppo pare abbia capito che è aumentato e chi non ha capito si troverà in difficoltà a giocare in questa squadra o a far parte del gruppo. Ho avvertito una squadra allegra, disponibile e impegnata. E’ solo l’inizio ma è un segnale positivo su cui dobbiamo continuare a lavorare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

4 Commenti

  1. L’ultima frase e’ molto significativa e speriamo sia veritiera:
    “Il livello di esigenza è elevato, il gruppo pare abbia capito che è aumentato e chi non ha capito si troverà in difficoltà a giocare in questa squadra o a far parte del gruppo”

    Speriamo sia davvero cosi’, daje Mister

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here