Foto Tedeschi

INTERVISTA PASTORE – Torna a parlare Javier Pastore. Il centrocampista della Roma, infatti, ha rilasciato un’intervista al canalshowsport, dove si è espresso su un possibile ritorno in Argentina con la maglia del Talleres.

Leggi anche:
Dalla Spagna: offerta del Barcellona per Pellegrini. C’è anche l’Atalanta (FOTO)

Intervista a Pastore: gli inizi al Talleres

“A 9 anni ho iniziato nel Talleres. Al primo incontro mi hanno detto di no perché ero molto piccolo”, ha spiegato il classe ’89, che ha chiarito come alla fine lo fu scelto grazie anche all’insistenza di sua madre: “Mi hanno visto giocare e il giorno dopo mi hanno preparato il cartellino. I miei idoli? La mia carriera è coincisa con quella di calciatori che erano i miei idoli da ragazzo”, riferendosi a Messi e Tevez.

Sul rapporto con il Talleres e il possibile ritorno

“Con il Talleres c’è un feeling diverso da quello che ho avuto con gli altri club. Sono un tifoso. Stanno facendo le cose per bene, il club è cresciuto molto e oggi è un piacere andare a La Boutique (stadio del Talleres, ndr). Il futuro? Con la Roma stiamo cercando una soluzione per un addio che possa accontentare entrambi. La carriera di un giocatore è breve… Il ritorno a Talleres è sempre più vicino. Il mio ritorno a Talleres non c’entra con il denaro, è una cosa sentimentale e il mio ritorno sarebbe per essere felice. La voglia di tornare c’è sempre, ma se si è a un buon livello è difficile tornare indietro. Al primo appuntamento con mia moglie le ho detto: ‘guarda, un giorno tornerò in Argentina’ (ride, ndr). Vedremo quando potrà succedere”.

Print Friendly, PDF & Email

9 Commenti

    • forse non hai compreso che la roma ha rinunciato da tempo al cartellino, il problema è che oltre a quello le squadre “interessate” le chiedono di contribuire all’ingaggio che ancora ha.

  1. Gli auguriamo e ci auguriamo che possa realizzare prestissimo questo desiderio. Se non avesse avuto i noti problemi fisici credo che avrebbe realizzato cose eccelse con quei piedi d’oro che si ritrova…

  2. Sta cercando la soluzione….la soluzione è facile…VATTENE e non voltarti indietro.
    Il problema sono i soldi, ma del fatto che in due anni ha preso lo stipendio a buffo non si vergogna per niente!

  3. Eccone un’altro senza dignità hanno tutti il sogno di tornare da dove sono partiti ma quando si tratta di rinunciare a qualcosa per realizzarlo improvvisamente svanisce tutto buffoni!

  4. Flaco, el responsable de tu llegada a la Roma es el p..o calvo de mis coj…nes de Monchi, pero el culpable de la situación eres tu. Antes de llegar sabías perfectamente que tus condiciones físicas no eran las idóneas para seguir a este nivel en Europa, muy mal por tu parte. Has comido de la Roma sin haber aportado nada. A Roma somos gente de bien y como en el resto de Italia nos apañamos para tirar adelante, una de las pocas cosas que nos quedan es el amor para nuestro Equipo y nuestra Ciudad, nosotros también pasamos malos momentos como todos los seres humanos, pero no ganamos millones rascándonos las brevas en casa, nuestros jefes no nos pagan cuando no podemos ir a trabajar. Entendemos que hayas tenido mala suerte, pero jamás entenderemos tu falta de integridad. No basta con decir que te has entrenado todos los días, que eres una persona educada, has ganado muchos millones en tu vida y dinero no creo que te falte para vivir como un Rey en Argentina donde la vida cuesta menos que en Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here