Inizia il ciclo terribile: è la settimana di Juventus-Roma, primo impegno di un vero e proprio tour de force per i giallorossi, che si protrarrà fino al retour match del Bernabeu. Dopo due giorni di riposo, si sono riaperti i cancelli di Trigoria. La squadra è tornata al lavoro, per la prima delle due sedute previste per oggi: subito una buona notizia per Spalletti, che può contare sul rientro in gruppo di Juan, fermo dallo scorso 16 gennaio, quando il brasiliano si infortunò nel corso del match di Coppa Italia con il Torino. I prossimi giorni saranno utili per capire se il difensore ex Bayer Leverkusen sarà abile e arruolato per il match dell’ Olimpico di Torino, o se Spalletti preferirà preservarlo per l’andata degli ottavi di Champions. Lavoro atletico, dunque, nell’allenamento mattutino: allunghi e rapidità per la squadra, agli ordini del preparatore atletico Paolo Bertelli, prima di una fase di potenziamento in palestra. Unici assenti i portieri Curci e Julio Sergio, mentre non si è visto sul campo Cassetti. Alle 15 è in programma il secondo allenamento, incentrato, con tutta probabilità, sull’aspetto tecnico-tattico.
 
PROSSIMA GARA: Juventus-Roma (sabato, ore 20.30)INDISPONIBILI: Curci

DIFFIDATI: Vucinic, Pizarro e ManciniSQUALIFICATI: /IN DUBBIO: Juan
PROBABILE FORMAZIONE: Doni; Cicinho, Mexes, Panucci, Cassetti; De Rossi, Pizarro; Taddei, Giuly, Mancini; Totti

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here