IL ROMANISTA- Lui si è sempre definito un uomo di campo. Un uomo che preferisce vedere gli allenamenti piuttosto che le partite. E oggi, per la prima volta da quando la Roma è in ritiro, Walter Sabatini, ieri a Milano per trattare ancora Stekelenburg e incontrare procuratori e agenti, vedrà i suoi giocatori al lavoro. Seguirà (salvo incredibili cambiamenti, che quando c’è di mezzo il ds sono sempre all’ordine del giorno) l’allenamento e la partita contro l’Alto Adige. Soprattutto, parlerà alla squadra. Anzi, parlerà con la squadra. Con Totti, naturalmente […] Ma anche con tutti gli altri: dai giovani ai cosiddetti “casi”: Vucinic e Menez, che sembrano ogni giorno che passa più lontani da Roma (il Psg per il francese è pronto ad offrire poco più di 8 milioni, c’è stato un contatto con Leonardo), ma anche De Rossi, il cui rinnovo del contratto è sempre d’attualità, e gli altri giocatori. Parlerà con José Angel, aspetterà Bojan – in arrivo stasera – e presenterà anche Heinze […] E’ in buona forma, le visite mediche accuratissime al Gemelli sono state brillantemente superate, a 33 anni può garantire almeno un paio di stagioni ad alto livello[…] C’è una partita su tutte – un incubo per ogni tifoso della Roma – in cui Heinze ha incrociato il destino della Roma. Era il 10 aprile 2007, sono passati poco più di  quattro anni ma sembra una vita fa. All’Old Trafford Roma e Manchester si giocavano i quarti di finale, all’andata all’Olimpico i giallorossi avevano vinto 2-1. Il ritorno, e non c’è neanche bisogno di ricordarlo, finì 7-1. Heinze venne impiegato da Ferguson come terzino sinistro e di fronte aveva Cassetti, De Rossi, Pizarro, Rosi, Vucinic e Totti. Oggi sono tutti suoi compagni di squadra […]Qualche coppa in bacheca ce l’ha anche Bojan Krkic: l’attaccante, arrivato a Roma ieri sera, oggi sosterrà le visite mediche e in serata raggiungerà Riscone. […] Molto probabilmente domenica ci sarà la conferenza di presentazione – sempre con Sabatini, a meno che il ds non parta improvvisamente – e ad Innsbruck la prima apparizione con la maglia della Roma. La stessa  cosa dovrebbe fare Heinze, visto che sembra difficile – molto difficile – che Luis Enrique lo mandi in campo già oggi pomeriggio. Sempre in tema di arrivi, tra domani e lunedì è atteso a Riscone l’amministratore delegato Fenucci. E c’è chi dice che possa portare con sé il contratto di Stekelenburg. Firmato, ovviamente.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here