Prosegue il viaggio di romanews.eu all’interno del variegato mondo dei club giallorossi. Oggi facciamo tappa ad Alghero, Sardegna. Il club può vantare due primati: E’ quello più ad ovest d’Italia, nonchè l’unico dell’isola ad avere una sede propria ed interamente dedicata alla Roma. Affiliato all’UTR, il loro percorso inizia nel 2001. L’intervista che segue è un’esclusiva con il loro presidente Andrea.Dov’è il vostro Roma Club?”Il nostro club si trova nel posto più ad ovest d’Italia. Siamo ad Alghero, ridente cittadina di origini Catalane. Ultimamente, però, sono state trovate molte tombe di epoca romana!”Come nasce il vostro Roma Club?”Noi nasciamo nel dicembre 2001. Inizialmente, alla prima riunione eravamo una trentina. La nostra prima sede è stata un bar di un amico giallorosso. Dopo poco più di un anno ci siamo trasferiti in un circolo privato. Qui, grazie anche ad un gruppo ormai consolidato, abbiamo iniziato la nostra campagna acquisti. Dopo poco è arrivato un tv color 42 pollici (pagato a rate, con i soldi di tutti i soci). Per ragioni di difficile spiegazione all’inizio della stagione 2004, ci siamo trovati senza sede. Così la dirigenza del club, con una decisione economicamente rilevante, ha affittato una sede propria. Ecco nato, definitivamente ed in pianta stabile, il Roma Club Alghero”.Chi è il vostro presidente?”Il presidente attuale è anche ideatore e fondatore nonchè uomo simbolo”.Quali sono i numeri del vostro Roma Club?”Gli iscritti variano da stagione a stagione, attualmente siamo circa 60 effettivi, cioè che pagano regolarmente la quota. Se contassimo anche gli iscritti non paganti arriveremo a oltre 120″.Parlateci un po’ di voi… “Numerose sono le iniziative svolte o in via di svolgimento. Abbiamo organizzato numerose trasferte per seguire il più spesso possibile la squadra. Abbiamo organizzato un torneo di calcetto in memoria di due ragazzi di Alghero, scomparsi nel 1991. Abbiamo spesso raccolto fondi da donare in varie attività benefiche”.Difficoltà avute nel fondare il vostro Club?”Le difficoltà non sono state nel fondarlo ma nel mantenerlo. Riuscire a mantenere unito il gruppo, sobarcarsi le spese. Basti pensare che qui in Sardegna siamo gli unici ad avere una sede “tutta nostra”.Cosa significa per lei essere della Roma?”Mi sento parte di una grande città e di una favolosa squadra. Noi non siamo mai scesi a compromessi con la Cupola. Meglio uno scudetto da Lupi che cento da Agnelli”.Vi è mai venuto a tovare un calciatore?”Purtroppo no. L’unica soddisfazione è stata di poter ospitare a Cagliare il grande Bruno Conti, per il raduno dei Roma club sardi. Una giornata indimenticabile. Per tornare ai calciatori, sembra che la Sardegna sia troppo lontana. Così ci dicono almeno. Pensate invece che per l’inaugurazione dello Juve Club, ovviamente era presente il loro capitano, mentre quelli del Milan hanno potute esporre la copia della coppa dei campioni”.Come sono i rapporti con il tifo locale?”Buoni, inoltre l’Alghero è giallorosso…”Cosa potrebbe fare di più la società per voi?”Stare più vicino a tutti i club lontani dalla capitale. E’ più semplice essere romanisti a Roma e magari fondare pure un Club. Noi come altri, rappresentiamo la capitale lontano da Roma. E’ siamo oggetto di scherno da parte delle altre tifoserie che invece hanno le loro società vicine. Spesso penso che se non ci fosse l’UTR e Fabrizio Grassetti, sarebbe davvero impossibile andare avanti. Noi teniamo una sede aperta per tenere alti i colori giallorossi. Noi portiamo in alto il nome della Roma. Spesso, invece, si ha l’impressione che alla società di noi, e dei club più in generale non importi nulla”.Chi è da voi il calciatore più amato?”I beniamini del nostro Club sono Mexes, da noi detto Filippa e il mitico motorino giallorosso: Max Sonetto, perchè quando corre è poetico. Devo dirlo Totti oppure si capisce lo stesso? Vabbè…lo dico: Il più grande di tutti, il simbolo di Roma, Francesco…TOTTI!”In quanti locali si può vedere la Roma?”Quando vince e va bene in molti. Quando perde siamo soli”.La soddisfazione più bella che la Roma le ha regalato?”Molte. Le vittorie nei derby…quelle a Milano…”Situazione mercato, consiglierebbe qualcuno?”Secondo me, lo staff sta già facendo un lavoro magnifico”.Vuole aggiungere altro?”Si, il nostro sito web: www.romaclubalghero.it. Grazie.”Jacopo [email protected]

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here