romanews-roma-leonardo-spinazzola-amichevole-roma-perugia
Foto Getty

EDITORIALE – La vittoria sul Parma con conseguente qualificazione ai quarti di Coppa Italia è stato un indizio. La Roma è sulla strada del risveglio. Con un netto 3-1 ha espugnato il Ferraris a tinte rossoblu e si è rimessa in carreggiata sull’autostrada diretta al quarto posto. Nella settimana terribile che porta al derby, non prima però di aver affrontato la Juventus proprio in Coppa Italia, la squadra giallorossa si riscopre bella, divertente e ambiziosa, più forte delle tante assenze, della sfortuna e dei cortocircuiti di mercato.

ROTTO A CHI – A proposito di mercato, l’uomo del match contro il Genoa è stato il giocatore più chiacchierato degli ultimi 5 giorni, Leonardo Spinazzola. Battezzato “rotto” dall’Inter che voleva traccheggiare sulla formula dello scambio con Politano, appena tornato nella Capitale non solo è stato convocato, ma anche schierato dal primo minuto, complice l’assenza di alcuni big. Il terzino umbro è stato fra i migliori in campo, vivace sin dal fischio d’inizio. Voglioso di far vedere al mondo, soprattutto di fede nerazzurra, ha fatto praticamente ciò che voleva sulla corsia mancina. Da un suo cross deviato malamente in porta da Biraschi, nasce il gol de raddoppio. L’orgoglio di Spinazzola si è trasformato in carburante per le sue galoppate anche per dimostrare alla Roma e a Fonseca che, forse, metterlo sul mercato non è stata una buona idea.

UNDER PRESSUREOrgoglio e giudizio anche dalle parti del turco Under. Come il compagno Spinazzola, anche per lui le porte di Trigoria  non erano e non sono propriamente blindate. Le tante voci di mercato che lo vorrebbero lontano dal Colosseo, lo hanno però caricato, tanto da risultare decisivo dopo appena 5 minuti dal calcio d’inizio. Rompe l’equilibrio della gara con un cross dalla trequarti che beffa  Perin. Un segnale al tecnico portoghese e al Milan di Ibrahimovic che gli ha messo occhi addosso.

DZEKO BATTE UN COLPO – In vista della Juve e della Lazio, scalda i motori anche il gigante bosniaco, a segno con la sua ottava marcatura in campionato. I gol di Dzeko sono mancati non poco alla compagine di Fonseca, anche se il suo piedone è finito in quattro gol, compreso quello al Grifone, nelle sue ultime quattro presenze, con 2 reti e 2 assist. A volte ritornano!

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Dalla partita emerge che Pellegrini ci ha messo lo zampino per rendere la giornata felice…Under e Spinazzola hanno fatto un compitino ino ino…Under manco voleva tirà in porta….a proposito difesa ingiardibile…P.V.

    • E mancini…diawara…smalling…Pau Lopez…oltre a dzeko pellegrini spinazzola…santoni nel 1 tempo…non li hai visti….forza Roma

  2. Buona partita da parte della Roma con significative prestazioni da parte di Diawara, Spinazzola e Dzeko che ho visto
    particolarmente determinato e concentrato. La buona prestazione di Kalinic contro il Parma in coppa Italia è servita da stimolo al bosniaco per fare una gara di valore. Diawara eccezionale!!! Anche Ünder sta tornando agli antichi splendori. Deve dimagrire ancora di 5 kg e poi avremo ritrovato il nostro campioncino.
    L’ottima prestazione di Spinazzola, oltre alle varie motivazioni contingenti, è sopratutto dovuta al fatto che è stato finalmente impiegato nel suo ruolo preferito che è quello di terzino sinistro.

Comments are closed.