romanews-roma-antonio-mirante-napoli-lorenzo-insigne-san-paol
Foto Tedeschi

ROMA MIRANTE – La Roma ha pagato una cifra importante per avere Pau Lopez tra i pali, ma il portiere che più sta facendo bene è stato ingaggiato per soli 4 milioni. Una differenza che pesa sulle casse dei giallorossi, soprattutto perché lo spagnolo era partito col piede giusto, ma la papera nel derby che è costato il pareggio ha cambiato le carte in tavola. Da quel momento l’ex Betis non ha più avuto la stessa sicurezza, e allora è arrivato il tempo di Mirante. Quest’utlimo però non può essere il punto fermo del futuro romanista, visti i 37 anni e qualche acciacco muscolare e alla schiena. Ma il classe ’83 è il giocatore più grande in rosa e con più esperienza in Serie A: conta infatti ben 356 presenze. La scorsa stagione, nelle 5 gare di campionato in cui ha giocato, la sua media voto è stata ben al di sopra della sufficienza (6.6), scrive La Gazzetta dello Sport. Mirante è riuscito a conquistare la fiducia del gruppo e, dopo essersi lasciato il Covid alle spalle, è pronto per scendere in campo nel suo ultimo anno di contratto con i giallorossi. Ma niente è escluso; infatti se dovesse ancora far bene, la Roma potrebbe decidere di rinnovargli il contratto.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

3 Commenti

  1. Voce de Popolo , voce de Dio .. l’ abbiamo INVOCATO e solo quel sordo di Fonseca o se n’ e’ altamente FREGATO o e’ davvero sordo .. risultato e’ che tra Mirante-Pau Lopez .. Florenzi-Karsdorp-Santon-Bruno Peres .. Fazio .. Jesus .. Cetin .. Cristante .. Diawara’ .. Under .. Kluivert eroe, Kluivert sparito dai radar .. Pellegrini si, pure se NULLO (diverse volte .. abbiamo tutti detto e scritto “spento” .. ma e’ stato proprio NULLO ..) .. insomma un Allenatore che alleni in serie A , e poi proprio la Roma, non puo’ far giocare la squadra in 7 con 4 cadaveri .. perche’ non si vincono mai quelle partite e, anzi, si perdono pure .. ciao Fonse’ .. niente di personale, ci mancherebbe, ma adesso basta e con gioia .. vai a casa e fino al 30 Giugno prossimo, ne devi prendere ancora tanti di soldi dalla Roma .. sono certo che saprai come divertirti e goderti i bei soldoni che ti regala la Roma in questi prossimi 9 mesi ..

  2. No dai non ci posso credere! Le parole di tutti dello scorso anno erano “con Pau Lopez finalmente abbiamo un portierone tra i pali”!!! Oggi si dice che Mirante è la luce della squadra?

  3. MIRANTE non e’ CERVONE, TANCREDI, KONSEL, PAOLO CONTI, PERUZZI, DONI, P. SERGIO, ALLISON ma e’ un serio professionista che ha salvato il risultato in una decina d’ occasioni. Onore e gratitudine. P. Lopez purtroppo sui rigori e’ una sicurezza: per gli avversari.

Comments are closed.