romanews-parma-roma-pastore-darmian-kucka.jpg
Foto Getty

PASTORE LOS ANGELES GALAXY – L’avventura di Javier Pastore e la Roma sembra essere agli sgoccioli. L’argentino nella capitale non è mai riuscito a incidere a causa dei tanti infortuni e il suo ingaggio da oltre 4 milioni di euro l’anno è ormai sin troppo pesante per le casse del club giallorosso. Il ‘Flaco’ è stato vicino all’addio già a gennaio quando è stato a un passo dal trasferimento in Cina, ora, però, la nuova destinazione potrebbero essere gli Stati Uniti. Nei giorni scorsi, infatti, si è parlato delle sirene dei Seattle Sounders e dei Los Angeles Galaxy sul trequartista argentino: i primi sono alla ricerca del partner ideale per Lodeiro, mentre i secondi nel corso degli anni hanno sfoderato più volte colpi importanti per il campionato americano. Ai microfoni di Romanews.eu, però, il General Manager dei Galaxy, Dennis Te Kloese, ha fatto chiarezza sulla situazione: “Al momento non è una possibilità. E’ tutto sospeso e in stand-by: Pastore è un grande giocatore, ma fin qui non c’è niente”. A incidere c’è anche l’emergenza Coronavirus: “Al momento è tutto sospeso – aggiunge -, anche le frontiere sono chiuse”. Il futuro di Pastore, dunque, è ancora tutto da scrivere e chissà che con i prossimi due mesi di calcio giocato non possano esserci delle sorprese. Non ci resta che aspettare.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email