L’AVVERSARIA – Venerdì sera all’Olimpico arriva il NAPOLI di Rafa BENITEZ, per quello che è a tutti gli effetti il big match più atteso della giornata. Roma-Napoli, prima contro seconda, miglior attacco e miglior difesa contro secondo miglior attacco e seconda miglior difesa: 20 gol fatti e 1 subito per la Roma, 18 fatti e 4 subiti per i partenopei. Uniche due squadre, insieme alla JUVENTUS, ad essere ancora imbattute in campionato. Azzurri che in queste prime sette giornate non sembrano aver accusato il colpo della partenza di Edison CAVANI e di Walter MAZZARRI. Anzi, l’arrivo di Benitez sembra aver dato una marcia in più e inoltre la cessione del Matador ha portato quattro giocatori di assoluto livello: gli spagnoli REINA, ALBIOL, CALLEJON e soprattutto HIGUAIN

IL MOMENTO DEL NAPOLI – Gli uomini di Benitez arrivano alla sfida, con un percorso quasi perfetto: 6 vittorie ed un pareggio. Quest’ultimo, però, è arrivato in casa contro la matricola SASSUOLO, che ha lasciato perplesso un pò tutto l’ambiente. Le sei vittorie sono divise nelle stesso modo: tre in casa e altrettante in trasferta. BOLOGNA, ATALANTA e LIVORNO, le squadre che si sono arrese al San Paolo, CHIEVO, GENOA e MILAN quelle che hanno dovuto soccombere sul proprio terreno di gioco. Tra i goleador, HAMSIK ha già messo a segno 5 reti, che gli valgono la seconda posizione in classifica dietro e Cerci, a 4 c’è CALLEJON ed a 3 HIGUAIN e PANDEV.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Dopo la sosta per le Nazionali, Benitez ha tutto l’organico al completo, eccezion fatta per ZUNIGA alla prese con un’infiammazione al ginocchio che lo terrà fuori. Martedì c’è il MARSIGLIA in Champions ed è meglio non rischiare. Anche ALBIOL non è in perfette condizioni fisiche, in quanto soffre di un problema all’adduttore, ma dovrebbe stringere i denti. In attacco HIGUAIN è recuperato e dietro di lui dovrebbero essere confermati CALLEJON, HAMSIK e PANDEV, nonostante la buona prestazione di INSIGNE in maglia azzurra contro l’Armenia. Sulla linea mediana BEHRAMI INLER sono una certezza. MAGGIO ha recuperato e tornerà sulla fascia destra, con appunto ALBIOL e BRITOS centrali. Sull’out sinistro giocherà ARMERO, che con FERNANDEZ raggiungerà i propri compagni direttamente a Roma.

Fabio Cara

Probabile formazione (4-2-3-1): 25 Reina; 11 Maggio, 33 Albiol, 5 Britos, 27 Armero; 85 Behrami, 88 Inler; 7 Callejon, 17 Hamsik, 19 Pandev; 9 Higuain.
A disp.: 1 Rafael C., 15 Colombo, 21 Fernandez F., 28 Cannavaro, 3 Uvini, 16 Mesto, 22 Radosevic, 20 Dzemaili, 14 Mertens, 91 Zapata D., 24 Insigne. All.: Benitez.

Squalificati:
Diffidati:
Indisponibili: – Zuniga (infiammazione al ginocchio)

SSC NAPOLI

Portieri
1 Rafael Cabral Barbosa (BRA)
15 Colombo Roberto (ITA)
25 Reina Josè Manuel (SPA)

Difensori
3 Uvini Bruno (BRA)
5 Britos Miguel Angel (URU)
11 Maggio Christian (ITA)
16 Mesto Giandomenico (ITA)
18 Zuniga Juan Camilo (COL)
21 Fernandez Federico (ARG)
27 Armero Pablo Estifer (COL)
28 Cannavaro Paolo (ITA)
33 Albiol Raul (SPA)

Centrocampisti
13 Bariti Davide (ITA)
14 Mertens Dries (BEL)
17 Hamsik Marek (SLO)
20 Dzemaili Blerim (SVI)
22 Radosevic Josip (CRO)
85 Behrami Valon (SVI)
88 Inler Gokhan (SVI)

Attaccanti
7 Callejon Josè Maria (SPA)
9 Higuain Gonzalo (ARG)
19 Pandev Goran (MAC)
24 Insigne Lorenzo (ITA)
91 Zapata Duvan Esteban (COL)

Allenatore
Benitez Rafael (SPA)

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here