romanews-roma-roger-ibanez-juventus
Foto Tedeschi

IBANEZ KUMBULLA ROMA EUROPA LEAGUE – Il futuro di Ibanez e Kumbulla è dalla loro parte, ma probabilmente anche il presente che per la Roma significa Europa League. Smalling sarà assente ed è a rischio anche per il campionato contro il Milan, a questo si aggiunge che in coppa mancherà anche Mancini per squalifica. La prova del nove per Ibanez e Kumbulla è dietro l’angolo, sia che Fonseca decida di giocare a tre che a quattro.

I due si completano: Ibanez veloce e aggressivo, Kumbulla marcatore

Soprattutto con quest’ultima scelta, come scrive La Gazzetta dello Sport, sarebbe una responsabilità grande per una coppa di ragazzi. Le loro caratteristiche appaiono perfette per giocare insieme. Ibanez è veloce, tecnico e non manca di aggressività. Anche Kumbulla ha il ghigno del marcatore che serve per blindare il reparto. Nel finale della partita contro il Benevento Fonseca ha scelto di tornare a tre e lo ha fatto arretrando Cristante dando un segnale chiaro. Col Milan, poi, se non dovesse recuperare Smalling, per i due ragazzi sarebbe un vero e proprio esame di maturità contro Ibrahimovic.

Print Friendly, PDF & Email