(foto Getty Images)

SONDAGGIO ROMANEWS.EU – Doveva essere un progetto a lungo termine, una ‘rivoluzione culturale‘ a piccoli passi, ma la pazienza dei tifosi sembra ormai esaurita. Come rivela il nostro sondaggio ‘Come giudichi il lavoro di Luis Enrique sulla panchina della Roma?‘, l’operato del tecnico spagnolo alla guida della squadra capitolina ha deluso le aspettative dei sostenitori giallorossi, che pure in questi mesi si erano dimostrati consapevoli delle difficoltà a cui andava incontro il tentativo di instaurare una nuova mentalità e un nuovo modello di gioco nel campionato italiano (LEGGI I RISULTATI DEL PRECEDENTE SONDAGGIO).

I RISULTATI – Il 43,7% dei votanti (complessivamente più di 5000) crede che il ruolino di marcia di Luis Enrique sulla panchina della Roma (5 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte nelle prime 12 giornate, più l’eliminazione dall’Europa League), non sia stato all’altezza delle potenzialità della squadra. La colpa ricade soprattutto sul tecnico, che secondo una consistente parte dei tifosi ha avuto il tempo e il sostegno necessario per avviare il nuovo corso, ma non è riuscito a porre le basi di una Roma bella, solida e vincente. I bonus sembrano dunque  finiti. Questo inizio di stagione, che ha visto alcune luci e più di qualche ombra, avrebbe dimostrato che Luis Enrique non è l’allenatore adatto a guidare il nuovo progetto tecnico. Il resto dei tifosi giallorossi si divide tra chi è disposto a concedere ancora qualche chance all’asturiano (il 26,7%) e chi invece ritiene che, nonostante l’avvio stentato, solo l’ex blaugrana sia in grado di aprire un ciclo vincente nella Capitale (il 29,6%).

SALE IL NUMERO DEI DELUSI – Un dato è comunque incontrovertibile. Come segnalato dal precedente sondaggio di Romanews.eu, un mese fa la percentuale degli scontenti era solo del 29%. Oggi la quota è aumentata di un terzo. La fase di assestamento può dunque dirsi conclusa. I tifosi si aspettano risultati immediati, già a partire da domenica in casa della Fiorentina. C’è bisogno di una prova di forza, per far ricredere gli scettici sempre più numerosi e decretare il decollo del nuovo progetto targato Luis Enrique.

Federico Antonio Petitto

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here