romanews-roma-armenia-italia-barella-bonucci-euro-2020-lorenzo-pellegrini
Foto Getty

ROMA E I SUOI FIGLI – Roma torna a un antico splendore che l’ha sempre contraddistinta. I “figli di Roma, capitani e bandiere” stanno prendendo le redini del loro futuro e dimostrano, pian piano, quanto valgono.

LE NAZIONALI – Lorenzo Pellegrini, nella partita dell’Italia contro l’Armenia, è subentrato nel secondo tempo e ha trovato il suo primo gol con la Nazionale maggiore. Ad aspettarlo in campo c’era già Alessandro Florenzi. Come ricorda Il Messaggero, anche Frattesi e Scamacca, nati a Roma e fioriti a Trigoria, hanno segnato le reti della vittoria contro la Moldavia U21. Il gol è arrivato anche da Tumminello, che non sarà nato nella Capitale però ci è cresciuto calcisticamente, pure lui sponda giallorossa. Un altro romano che sta facendo scintille, seppur non calcisticamente, è Matteo Berrettini che agli Us Open si è fatto valere contro Nadal.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.