Foto Tedeschi

GROSSO SPINAZZOLA – Fabio Grosso torna a parlare di Nazionale. L’ex terzino è stato tra i protagonisti della vittoria Azzurra del Mondiale 2006, tirando (e segnando) l’ultimo rigore contro la Francia in finale. A La Gazzetta dello Sport, tra le altre cose, si è soffermato sul giocatore della Roma, Leonardo Spinazzola, che veste la maglia dell’Italia ad Euro2020. Queste le sue parole: “Lui come me? Io ero un trequartista, ma non è l’unica differenza: io avevo la testa, più che il fisico, da fantasista, e poi l’ho sfruttata nelle altre posizioni in cui gli allenatori hanno scelto di utilizzarmi, più congeniali alle mie frequenze. Invece Spinazzola è più corridore: ha grandi qualità fisiche, sprigiona potenza e facilità di falcata, cerca più spesso l’uno contro uno. Io sono diventato un giocatore più simile a lui con il tempo: più che correre, tendevo a mandare verso la porta chi correva”.

Leggi anche:
Euro2020, il programma di oggi

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità