romanews-roma-borussia-gol-finale-thuram.jpg
Foto Getty

BORUSSIA MONCHENGLADBACH ROMA LA CRONACA – La Roma perde a tempo scaduto in Germania. Ancora una volta i giallorossi si fanno beffare all’ultima azione dal Borussia Monchengladbach che aggancia la squadra di Fonseca in classifica con 5 punti, ma con lo scontro diretto ora a favore. Si complicano i piani della Roma che resta comunque ampiamente in corsa per il passaggio ai sedicesimi di finale. Tedeschi in vantaggio al 35′ con una goffa autorete di Fazio. L’argentino si riscatta nel secondo tempo segnando in spaccata il gol del momentaneo pareggio al 65′. Un pari che avrebbe fatto incredibilmente comodo alla Roma ma il Borussia si riversa in attacco e trova il definitivo 2-1 con il colpo di testa di Thuram su sponda di Plea. Clamorosi i due risultati contro i tedeschi che in entrambi i casi hanno trovato punti preziosi a match scaduto.

CRONACA TESTUALE
Pietro Mecozzi

Borussia Mönchengladbach-Roma, formazioni ufficiali

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (3-4-1-2): 1 Sommer; 28 Ginter, 24 Jantschke (28′ Hoffmann), 30 Elvedi; 18 Lainer; 22 Benes, 8 Zakaria, 17 Wendt (85′ Bensebaini); 32 Neuhaus (73′ Plea); 10 Thuram, 13 Stindl.
A disp.: 31 Grün, 5 Strobl, 6 Kramer, 14 Plea, 7 Hoffmann, 25 Bensebaini, 15 Beyer.
All.: Marco Rose

INDISPONIBILI: 21 Sippel (rottura parziale del legamento collaterale mediale del ginocchio),  (infortunio alla spalla), 26 Müsel (operazione al ginocchio), 19 Johnson (rottura della fibra muscolare negli adduttori), 37 Bennetts (infortunio alla coscia), 16 Traoré (infortunio all’articolazione della caviglia), 36 Embolo, 11 Raffael (problema muscolare)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

ROMA (4-2-3-1): 13 Pau Lopez; 18 Santon, 6 Smalling, 20 Fazio, 11 Kolarov; 21 Veretout, 23 Mancini (60′ Diawara); 22 Zaniolo (77′ Under), 27 Pastore (80′ Perotti), 99 Kluivert, 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 5 Jesus, 42 Diawara, 17 Under, 24 Florenzi, 8 Perotti, 48 Antonucci.
All.: Paulo Fonseca

INDISPONIBILI: Pellegrini (frattura del quinto metatarso del piede destro), Zappacosta (lesione del legamento crociato), Cristante (distacco del tendine del pube), Kalinic (rottura della testa del perone), Mkhitaryan (lesione all’adduttore), Spinazzola (risentimento muscolare), Cetin e Fuzato (fuori dalla lista Uefa).
IN DUBBIO: –
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Jesús Gil Manzano (ESP)
Assistenti: Diego Barbero Sevilla (ESP)-Ángel Nevado Rodríguez (ESP)
IV uomo: Guillermo Cuadra Fernández (ESP)

Ammoniti: 41′ Mancini (R), 44′ Benes (B), 87′ Santon (R), 89′ Bensebaini (B), 90+2′ Diawara (R)
Espulsi:
Marcatori: 35′ (aut.) Fazio (R), 63′ Fazio (R)

Note:

LA CRONACA

90’+ 5 – Finisce qui. Clamorosa sconfitta nel recupero per la Roma.

90’+5 – Incredibile, segna ancora allo scadere il Borussia. Gol di Thuram di testa che batte Pau Lopez su sponda di Plea.

90’+2 – Paura per la Roma. Il Borussia si riversa in avanti su corner e dopo una mischia riesce a liberare la difesa giallorossa. Poi Manzano ferma tutto per un fallo in attacco.

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

89′ – Under mette il turbo e riparte sulla destra, Bensebaini lo atterra e si prende il giallo.

87′ – Giallo per Santon che atterra Thuram e regala una punizione pericolosa dal vertice destro dell’area.

85′ – Ultima sostituzione anche per il Borussia di Rose. Esce Wendt, al suo posto Bensebaini.

80′ – Terzo e ultimo cambio per la Roma: Perotti sostituisce Pastore.

78′ – Dzeko arriva al limite dell’area convergendo da sinistra, poi attende un po’ troppo per calciare e quando lo fa il pallone viene ribattuto da Elvedi.

77′ – Dentro Under al posto di Zaniolo, secondo cambio per Fonseca.

73′ – Entra l’attaccante francese Plea al posto di Neuhaus. Borussia a trazione anteriore con tre punte.

69′ – Roma vicina al raddoppio! Grande strappo di Veretout sulla destra che serve Dzeko, il bosniaco libera Kluivert in modo intelligente e l’olandese si invola verso la porta. Tiro potente ma leggermente alto. La Roma ha preso fidcuia dopo il gol e cresce minuto dopo minuto.

68′ – Contropiede della Roma con Kluivert che brucia tutti ma scivola al momento del tiro. Poi prova a servire Pastore all’indietro ma il pallone è impreciso.

63′ – L’argentino anticipa Zakaria in spaccata e riscatta l’autorete su un calcio di punizione battuto ottimamente da Kolarov. 1-1 al Borussia Park!

63′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Il pareggio della Roma! Ha segnato Fazio!

62′ – Zaniolo riceve spalla alla porta all’interno dell’area, si gira e prova a calciare: il pallone respinto non arriva di un soffio a Dzeko tutto solo davanti a Sommer. Calcio d’angolo.

60′ – Cambio nella Roma: entra Diawara al posto di Mancini. Torna in campo dopo più di un mese il guineano.

57′ – Occasione Roma! Vicino al pareggio Pastore che riceve da Zaniolo e dal limite calcia a giro: Sommer alza in corner.

53′ – Zaniolo conquista il fondo dopo la solita percussione palla al piede, pallone a rimorchio impreciso che non trova Dzeko.

50′ – Grande azione di Thuram, tra i migliori dei suoi, serve Lainer a rimorchio con una grande giocata. Chiude Smalling e guadagna un rinvio dal fondo.

49′ – Stindl fallisce il 2-0 al volo da buona posizione dopo una carambola sfortunata che ha visto coinvolto di nuovo Fazio.

48′ – Dzeko calcia da fuori l’area, ma il tiro è debole e finisce tra le mani di Sommer.

46′ – La Roma rischia subito di subire il raddoppio. Mancini reclama un fallo al limite che Manzano non assegna. Bravo Veretout a bloccare i tedeschi e a ripartire palla al piede.

46′ – Riparte il match! Roma costretta ad inseguire.

Primo tempo

45’+1 – Finisce il primo tempo. Il Borussia conduce grazie a un autorete di Fazio.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – Benes perde palla nella propria metà campo e poi stende Kluivert lanciato verso la porta. Ammonito lo slovacco.

41′ – Ammonito Mancini. Primo cartellino giallo del match.

39′ – Dzeko lancia Pastore in profondità, Zakaria interviene in scivolata e rischia di commettere fallo da rigore. Per l’arbitro non c’è nulla. Sugli sviluppi del corner Smalling colpisce di testa ma non impensierisce Sommer.

35′ – Borussia in vantaggio. Autogol clamoroso di Fazio che interviene su un cross dalla sinistra in modo goffo. Incolpevole Pau Lopez.

30′ – Borussia vicina al vantaggio con Neuhaus. Il classe ’96, tutto solo in area, calcia col sinistro un rigore in movimento: decisiva la chiusura della difesa giallorossa.

29′ – Ci prova Pastore! Altra giocata magistrale dell’argentino che si libera di ben quattro uomini in area di rigore, poi calcia in porta ma Sommer respinge.

28′ – Problema muscolare per Jantschke che è costretto ad uscire, al suo posto entra Hoffmann.

26′ – Benes ci prova a giro dal limite. Traiettoria pericolosa ma Pau Lopez blocca in tuffo.

25′ – Si accende Pastore che nella stessa azione prova due tocchi sopraffini: il primo di tacco non arriva a Zaniolo. Poi si libera con un tunnel di Wendt e cerca l’imbucata verso Dzeko, attenta la difesa tedesca.

23′ – Chiusura decisiva di Smalling che blocca una ripartenza pericolosa del Borussia con Neuhaus.

21′ – Pressing molto alto dei tedeschi che attaccano il possesso giallorosso a partire dai difensori.

18′ – Pau Lopez, spesso chiamato in causa dai suoi difensori, rischia molto con il palleggio da dietro.

16′ – Azione prolungata del Borussia con Wendt prima e Thuram poi. Smalling libera di testa ma il pallone arriva a Zakaria che dai 25 metri calcia fortissimo: palla alta di poco.

15′ – Ottimo break di Veretout che ruba palla sulla trequarti a Neuhaus, il francese arriva al limite ma non riesce a calciare in maniera pulita verso la porta.

13′ – Ci prova Stindl, capitano del Borussia, da lontanissimo: palla a lato.

12′ – Occasione Roma! Zaniolo anticipa il suo marcatore su corner battuto da Veretout e impatta il pallone di testa. Pallone alto di un soffio!

9′ – Si affaccia in avanti anche la Roma con un cross di Kolarov, Kluivert controlla bene in area ma non riesce a calciare verso la porta di Sommer.

8′ – Il Borussia si fa vedere in attacco con Thuram che non riesce a calciare, il pallone arriva a Stindl ma è bravissimo Mancini a recuperare al limite dell’area giallorossa.

6′ – Bravo Pau Lopez ad anticipare tutti in uscita su un lancio in profondità per Stindl.

3′ – Molto strette le due squadre in questo inizio gara, sono davvero pochi gli spazi per colpire

1′ – Si parte! Il calcio d’inizio lo batte la Roma.

20.30 – Giallorossi in campo al Borussia Park per il riscaldamento.

19.55 – La Roma, tramite i propri profili social, ufficializza l’undici di partenza scelto da Fonseca.

19.45 – Arriva il tweet ufficiale di Angelo Mangiante con la formazione ufficiale.

Dove vederla

Borussia Mönchengladbach-Roma sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky per gli abbonati, o in alternativa in chiaro su TV8 per tutti. Nel primo caso il match sarà disponibile su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite e 472 del digitale terrestre e Sky Sport canale 252.

Borussia Mönchengladbach-Roma: i precedenti

Oltre all’andata terminata 1-1, non ci sono altri precedenti tra le due squadre in competizioni UEFA, così come tra Paulo Fonseca, Marco Rose e il rispettivo avversario. La Roma ha incontrato, però, per ben 27 volte formazioni tedesche, vincendo 10 volte, pareggiando in 3 casi e ottenendo 14 sconfitte. Appena 2 successi, 1 pareggio e ben 10 sconfitte il bilancio dei giallorossi nei match giocati in Germania: le vittorie sono datate 12 ottobre 1988 (1-3 dopo i tempi supplementari, dopo l’1-2 al 90’ nel ritorno di primo turno di Coppa UEFA sul campo del Norimberga) e 7 dicembre 2000 (0-3 ad Amburgo nel ritorno del terzo turno di Coppa UEFA). Il Borussia Mönchengladbach ha invece incontrato per 17 volte squadre italiane, vincendo in 5 occasioni, pareggiando 8 partite e perdendone 4; solo 2 successi in casa (l’ultimo il 22 ottobre 1975, 2-0 alla Juventus nell’andata del primo turno di Coppa dei Campioni), 5 pareggi e una sconfitta.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Caro mister gente come perotti non deve più giocare. Così si rendono conto che devono dare l’anima su ogni palla come fanno i compagni. È troppo facile così. Stanno sputando l’anima e tu ti permetti di fare la fighetta e un fallo di mer…a?? Qui non si scherza. Se i tuoi compagni fanno sacrifici tu devi dare l’anima. Finché non cambiano i vari perotti e Under avanti tutta con gli altri! Forza roma forza mister!! Sempre

    Ps ce L hanno rubata un altra volta. Palla fuori nel primo goal loro. Ciao ciao

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here