NEWS DELLA GIORNATA – Vigilia degli ottavi di finale di Coppa Italia e la Roma, che domani affronterà lo Spezia per la prima volta in una gara ufficiale, si è ritrovata questa mattina per la seduta di rifinitura programmata da Rudi Garcia: i calciatori hanno svolto degli esercizi tecnico-tattici e delle partite a tema. Buone notizie arrivano da Francesco Totti, che ha lavorato in gruppo, mentre Gervinho ha continuato il suo programma differenziato. 

ROMA-SPEZIA – Non c’è mai un avversario facile, dobbiamo dare tutto e vincere la partita”.  Rudi Garcia presenta così il match e annuncia: “Dovrò mettere in campo la migliore squadra”. Ciò nonostante, il francese dovrà fare a meno di KeitaGervinho e Totti, esclusi dai convocati: il capitano è però sulla via del recupero e, come spiegato dall’allenatore, il suo rientro è previsto per gennaio. Anche il mister dello Spezia, Di Carlo, ha diramato la lista dei giocatori che saranno protagonisti nella sfida di domani, e subito dopo è partito con la squadra alla volta della capitale. A parlare, in casa degli avversari dei giallorossi, è stato il vice allenatore Valigi: “E’ una grandissima soddisfazione andare a giocare in uno stadio come l’Olimpico“. 

CALCIOMERCATO – Manca meno di un mese a gennaio e cominciano a scaldarsi le prime piste di mercato:  Sabatini vuole rafforzare il reparto difensivo ed uno dei nomi più gettonati è quello di Kolasinac, che gradirebbe la destinazione Roma, come ha reso noto oggi il suo agente. In uscita, sembra ormai scontata la partenza di Iturbe: sul giocatore ci sarebbe l’interessamento di molte squadre, tra cui il Verona, il Sassuolo e la Sampdoria, ma il Watford sembra essere in vantaggio per assicurarsi le sue prestazioni. Qualora l’argentino fosse ceduto, i giallorossi potrebbero sostituirlo con Diego Perotti, ma l’agente del giocatore del Genoa, che salterà la sfida di domenica con la Roma per squalifica, ha ribadito che il calciatore si trova benissimo in Liguria. 

Marco Miele

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. purtroppo Iturbe a Roma non e’ riuscito a fare bene .. bravo guaglione ma non riesce a stoppare un pallone e fa solo una gran confusione .. gli serve un vero allenatore che gli insegni a giocare a calcio .. di Perotti se ne parla bene ma secondo me sarebbe meglio non prenderlo .. c’ e’ di molto piu’ interessante ed economico in giro per l’ europa e anche nella primavera della Roma ..

Comments are closed.