FROSINONE ROMA INTERVISTA NESTA – Prima del match amichevole tra Frosinone e Roma ha parlato, ai microfoni di Sky Sport, il tecnico dei ciociari Alessandro Nesta. Queste le sue parole:

Post partita

Risposte dalla partita?
“Sono soddisfatto, abbiamo preso gol per mancanza di condizione. Loro erano più in forma. Perdere dispice sempre, anche in estate. Ma sono comunque contento”

Sul gol di Under serviva la tua velocità…
“No, capisco i calciatori. SI fa fatica dopo 5 giorni di ritiro”

Cosa pensi di Pirlo alla Juve?
“Lo conosco, se lo hanno scelto è perché si fidano di lui. Ha buoni rapporti alla Juve, e se lo hanno scelto vuol dire che va bene”

E Maldini da dirigente come lo vedi?
“Credo che ognuno, dopo il ritiro, deve cercare quello che gli manca, c’è chi vuole fare il dirigente chi l’allenatore, l’importante è competere”

Quest’anno l’obiettivo è sempre la promozione?
“Dobbiamo riprovarci”

Un messaggio a Zaniolo?
“Gli faccio l’in bocca al lupo, so cosa si prova e il lavoro che deve fare. Deve tirarsi su la maniche e accudire le ginocchia come se fossero figli, quando ti rompi il ginocchio è così. Gli auguro di smettere quando vuole”

Pre partita

Che partita ti aspetti?
“La partita di oggi è la prima per noi. Abbiamo cominciato tardi il ritiro perché abbiamo finito tardi la stagione, quindi è una grande occasione per confrontarci contro una squadra come la Roma. Sarà una grande partita”.

Che consiglieresti di fare a Totti?
“Credo che debba parlare con la società e capire cosa vuole fare lui. Se ritiene opportuna la proposta della Roma deve accettare, è casa sua”.

A Zaniolo invece cosa consigli?
“È una situazione difficile. Ci sono giocatori più fragili, che hanno più problemi. Io mi sono operato dieci volte e ho concluso la mia carriera come volevo, quindi Zaniolo si opererà, dovrà lavorare ma è talmente forte che tornerà ai suoi livelli. Il secondo infortunio sicuramente è una bella botta, ma ce la farà”.

Print Friendly, PDF & Email