FRIEDKIN ROMA RYAN – Il closing ufficiale è previsto per lunedì 17 agosto ma Friedkin sta già lavorando per costruire la sua Roma. Il nuovo proprietario si sta muovendo con i suoi collaboratori e ha deciso di coinvolgere a pieno titolo nella nuova avventura suo figlio Ryan.

Ryan è già al lavoro per completare i ruoli dell’area tecnica

Come riporta Il Messaggero, lo staff del texano si occupa dei conti, mentre Ryan ha il compito di lavorare sull’area tecnica, incompleta dopo il licenziamento di Petrachi. Il figlio di Dan sta riflettendo se affidare il mercato a un dirigente italiano o scegliere dall’estero. Non ha fretta, ma vuole farsi trovare pronto subito dopo il closing. Da giorni poi gira intorno alla panchina della Roma il nome di Pochettino. In tandem con lui, sarebbe stato proposto Planes, segretario tecnico e uomo mercato del Barcellona dal 2018. Insieme hanno lavorato in passato all’Espanyol.

Print Friendly, PDF & Email

17 Commenti

  1. dalla pagina wiki andiamo a vedere il lavoro della coppia all’Espanyol de Barcelona dal 2009: “Le stagioni seguenti, con Pochettino in panchina, furono caratterizzate da comode salvezze e da un progetto di lancio dei giovani cresciuti nel settore giovanile del club. Talvolta l’Espanyol giunse anche a lottare per una qualificazione in Europa League. Nel 2012-2013, con il club ultimo in classifica a novembre, Pochettino fu però esonerato e sostituito con il messicano Javier Aguirre, che condusse la squadra alla salvezza con sei giornate di anticipo e nella stagione seguente ottenne la seconda salvezza consecutiva, prima di lasciare il club”. Fino a pochi anni prima si giocava le qualificazioni alla CL e vinceva la copa del rey (2005), e arrivava in finale di EL (2007) persa ai rigori col Sevilla. 2 anni dopo arriva Pochettino e inizia il tracollo. poi il buon Mauricio va al Tottenham nel 2014, e nonostante si ritrovi il capocannoniere in squadra (Kane) perde il campionato contro uno sconosciuto Leicester (2015), l’anno dopo riesce a farsi buttar fuori dalla EL dalla Fiorentina, raggiunge addirittura una semifinale di FA Cup. l’anno scorso arriva in finale di CL, ma le busca pure li. il palmares di Pochettino da allenatore vanta: niente.
    Planes, al Barcellona negli ultimi 2 anni, ha fatto grandi acquisti, fra cui Malcom, rapito da un aereo per Roma (di questo lo ringraziamo), Braithwaite (18 cocuzze), Boateng dal Sassuolo per sostituire l’infortunato Dentone Suarez, Neto (26 mln per un portiere di riserva, ma li si può fare).
    Sono questi gli uomini del rilancio?

  2. Ci risiamo! Tre nomi di marziani nell’orbita serie A! E videntemente la storia non insegna nulla ai patron della magica: si ripete la solfa, abbastanza prevedibile se il n. ! viene da un altro pianeta. Sta a chi sta qui dare i suggerimenti giusti.

  3. A parte qualche eccezione la regola sarebbe DS e allenatori dei paesi tuoi, poi affidare a spagnoli certi ruoli in Italia ,come gia avvenuto :Henrique ,Monchi ……
    Crescere significa prendere giocatori che non necessariamente devono esplodere immediatamente come fuochi di paglia o allenatori che non conoscono la mentalita` italiana.
    Poi ragazzi a parte delle eccezioni sono i giocatori di una certa levatura a fare la squadra vincente.

  4. La Roma di Fonseca non ha gioco, applica il metodo “palla lunga a Dzeko” per l’80% dei passaggi, roba che si faceva nei campetti dell’oratorio ai tempi della 1^ media.
    Tuttavia il portoghese se non altro ha un palmarès più corposo: 4 Coppe Nazionali, 2 Supercoppe e 3 campionati. Vero che si è affacciato a campionati minori rispetto a Spagna e Inghilterra, ma Pochettino che cavolo ha vinto in carriera? Ha collezionato più esoneri che podi. Tanto vale tenersi Fonseca, si darebbe continuità alla squadra, specialmente se rimarranno i senatori (Kolarov, Dzeko e Pellegrini) o i giovani promettenti.

  5. Ma xké si continua con queste scommesse straniere ?
    Gasperini e tutto il suo staff faceva così schifo?
    Vabbè i soldi sono i loro,ma chi consiglia sta gente?

    • Gasperini va bene in provincia con ragazzi giovani che devono fare allenamenti durissimi e rispettare le regole del mister, lo metti a Roma i calciatori lo fanno esonerare prima di dicembre

  6. Ma un ritorno di Ranieri con De Rossi come secondo e Totti nuovamente dentro la società?
    Basta fenomeni…
    Vorrei un po’ di normalità con gente che ci tiene per davvero…
    Mi piacerebbe rivedere a Trigoria anche Montali che tanto bene aveva fatto con Ranieri nel 2009…

  7. Il Gruppo Friedkin deve prendere esempio dai disastri causati dalla precedente gestione.
    Ci vuole gente capace ed abituata alla realtà del campionato Italiano, non presunti guru come il barbone di siviglia, dannoso ed incompetente.
    Sbagliare si può, perseverare sarebbe imperdonabile.
    Forza Roma

  8. Tutta fuffa.
    Pochettino vuole 9M€ di ingaggio ed anche per questo ha declinato il sondaggio fatto nei GG scorsi dalla Juve.
    Vedete voi se uno così possa anche solo valutare di venire alla Roma…

Comments are closed.