romanews-roma-james-pallotta-panchina-roma-pallone
Foto Getty

FRIEDKIN ROMA – Dan Friedkin è il nuovo presidente della Roma. In nottata sono arrivare le firme sul contratto preliminare di vendita e oggi il club capitolino ha diffuso la nota per ufficializzare l’affare: totale di 591 milioni di euro e operazione che dovrà essere conclusa entro agosto. Finisce l’era Pallotta dopo quasi 10 anni.

Roma, l’ascesa del ‘Friedkin Group’: dalla partnership con Toyota ai resort di lusso

Friedkin, indicato dalla rivista Forbes come 504° uomo più ricco al mondo (patrimonio personale stimato in 4,2 miliardi di dollari), è a capo del consorzio privato di imprese e investimenti The Friedkin Group‘, nato nel 1969 da un’idea di Thomas, padre del sopracitato Dan. Da lì in poi un’ascesa continua. A partire dalla partnership con la Toyota, nota azienda di automobili giapponesi, per vendere negli Stati Uniti i propri prodotti: esclusiva in 5 stati con ben 154 rivenditori. Negli ultimi anni l’impresa è cresciuta in modo costante, allargando i propri investimenti a resort di lusso, intrattenimento, eventi di golf e safari in Africa. Un paio di anni fa gruppo texano ha provato ad acquistare la franchigia del basket di Houston.

La passione per il cinema

Non ultima, però, c’è la passione per il cinema. E’ stato produttore esecutivo di un gioiello svedese: il film d’arte, girato intorno al mondo dei musei e delle gallerie d’arte moderna The Square (Palma d’Oro a Cannes nel 2017, e candidato all’Oscar per il migliore film straniero di quell’anno). Nello stesso anno ha prodotto The mule, con l’applauditissima interpretazione di Clint Eastwood nei panni di un ignaro corriere della droga e poi ‘Tutti i soldi del mondo’, storia che racconta il rapimento di Paul Getty. Ma c’è anche un interessante retroscena sul celebre film scritto e diretto da Christopher Nolan che ha vinto anche tre premi Oscar, Dunkirk. Quando in una delle ultime scene del film Farrier (Tom Hardy) atterra con il suo Spitfire sulla spiaggia di Dunkerque, l’aereo è in realtà pilotato dal miliardario americano Dan Friedkin. Dopo il cinema, però, è arrivato il momento del calcio: ora dovrà guidare la Roma e non sarà un compito facile.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here