romanews-roma-paulo-fonseca-tuta-olimpico-juventus
Foto Tedeschi

ROMA INTER CONFERENZA FONSECA – Domani alle 12.30 la Roma scenderà in campo per affrontare l’Inter, nel big match valido per la diciassettesima giornata di Serie A. Come di consueto, Paulo Fonseca interverrà in conferenza stampa alla vigilia della sfida, per rispondere alle domande dei giornalisti.

In conferenza Fonseca spiega come ha preparato la squadra per Roma-Inter

E’ vero che l’Inter ha grandi calciatori, ma io non posso vedere le cose solo così. E’ una grande squadra con un’identità molto fare. E’ facile capire come gioca, ma non lo è contrastarla. Per me non sono solo le individualità, è una squadra collettivamente molto forte. Ha individualità forti, ma abbiamo preparato la partita pensando al collettivo forte e ad alcune situazioni individuali. E’ vero, questo tipo di partite si decide con i dettagli. Contro una squadra con la qualità dell’Inter non possiamo sbagliare. Dobbiamo essere rigorosi difensivamente e poi avere la fiducia di prendere palla e cercare gli spazi che vogliamo. Sono partite decise dai dettagli e abbiamo lavorato su questo per non sbagliare. Abbiamo lavorato come sempre per questo tipo di partite. Tutti sono molto motivati, stiamo bene in questo momento e la squadra ha fiducia e ambizione per poter fare una buona partita contro una grande squadra. E’ vero che l’Inter gioca molto con i due attaccanti e dopo usa la profondità, ma qui in Italia tutte le squadre sono molto profonde ed è una preoccupazione che ha sempre la nostra squadra. Domani sarà lo stesso, è importante controllare la profondità dell’Inter.

Le scelte per il match e le condizioni degli infortunati

Sì, Spinazzola ha recuperato, sta bene e si è allenato bene in questi giorni. Giocherà domani. Villar o Cristante? E’ una domanda per sapere chi giocherà, ma posso dire che due di questi tre giocatori (incluso Veretout, ndr) giocheranno. Mirante non sta bene, si è allenato in questi giorni ma ha sentito di nuovo un fastidio. Quindi è facile capire che giocherà Pau Lopez. Diawara? Sta bene, si sta allenando bene. Sta molto meglio fisicamente, deve aspettare delle opportunità. Le avrà sicuramente, ma si sta allenando molto bene. E’ un grande professionista. Sono fiducioso che a breve avrà l’opportunità per giocare. Secondo portiere? Fuzato, sarà con noi domani.

Fonseca frena sullo scudetto, ma la squadra sta bene

Scudetto? Voglio dire quello che ho detto sempre, per noi è importante giocare per vincere la partita di domani e dopo pensiamo alla prossima. Non è giusto pensare ad altro in questo momento. E’ in un buon momento la squadra, sta vincendo e ha fiducia. E’ stato importante far giocare tutti, adesso dobbiamo gestire bene questi due tre mesi con tante partite. E’ importante che tutti stiano bene fisicamente. La squadra sta bene fisicamente per affrontare queste partite che sono tante adesso.

In conferenza Fonseca spiega quanto pesa l’assenza dei tifosi all’Olimpico per Roma-Inter

Quanto mancano i tifosi? Molto, è una partita che crea un’atmosfera diversa e avere i tifosi è molto importante. Era importante averli allo stadio in questo momento, ma sentiamo sempre il loro appoggio, qui a Trigoria, per strada, quando arriviamo allo stadio. Era una partita importante per avere i nostri tifosi con noi.

Il ‘no’ di Conte alla Roma

Ringraziare Conte per il no alla Roma? Domani sicuramente avremo la possibilità di parlare prima o dopo la partita, ma non penso parleremo di questo.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Sicuramente Conte lo ringraziamo noi, ha fatto spendere una pazzìa all’Inter e sta facendo pochissimo rispetto a ciò che ha a disposizione, senza contare che la nostra Roma gioca un bel calcio, tolti i black out, con una rosa inferiore, l’inter gioca un calcio orribile, spesso vince per inerzia solo grazie ai campioni, quindi il sig. Piagnisteo Conte sta bene dov’è e ci teniamo Fonseca

Comments are closed.