romanews-roma-maurizio-sarri-panchina-napoli
Foto Tedeschi

ROMA SARRI – L’Europa League e la corsa al quarto posto. La Roma è pronta a tuffarsi nel rush finale della stagione, cercando di centrare il grande obiettivo che manca ormai da due anni: la qualificazione alla prossima Champions League. Obiettivo che si è complicato non poco dopo la sconfitta di domenica sera con il Napoli.
E così a Trigoria i Friedkin lavorano senza sosta per il futuro del club, dal nuovo progetto per lo stadio di proprietà al nome dell’allenatore che potrebbe prendere il posto di Paulo Fonseca il quale, nonostante la clausola che lo terrebbe ancorato ai giallorossi in caso di partecipazione alla più ambita competizione, potrebbe decidere di lasciare egli stesso, allettato dalle proposte di alcune big europee e nostrane (Benfica e Napoli su tutte).

LEGGI ANCHE:
Allegri: “Il mio futuro? Non so ancora nulla. Vorrei rientrare a giugno”

Roma – Sarri ci sarebbe il pre-accordo

Per il dopo Fonseca, c’è un nome su tutti che riecheggia nelle stanze di Trigoria, quello di Maurizio Sarri. La pista che, nelle scorse settimane, portava a Massimiliano Allegri, sembra di fatto essersi raffreddata. L’ex tecnico della Juventus, non è un mistero, preferirebbe allenare una squadra inserita nel tabellone della prossima Champions e i discorsi con la Roma si sono allentati già da un po’. La società giallorossa avrebbe così deciso di virare senza indugi su Maurizio Sarri. Da quanto apprende Romanews.eu, ci sarebbe già stato un contatto tra le parti. Il tecnico toscano avrebbe sottoscritto un pre-accordo con i Friedkin che gli consentirebbe di iniziare a progettare la Roma che verrà, tra una passeggiata nel suo buen retiro di Acquaviva Picena (a 5 chilometri da San Benedetto del Tronto, nelle Marche) e i giochi con il suo fedele cane Ciro, un randagio adottato alcuni anni fa dopo averlo trovato fuori dal centro sportivo di Castel Volturno quando allenava i partenopei. In attesa della bella stagione e di tornare a godere di uno dei posti da lui più amati e frequentati durante l’estate, “La Croisette” sul lungomare di San Benedetto del Tronto, Sarri nella sua villa (in affitto) a Conca degli Ulivi, appena fuori Acquaviva, non perde di vista la Serie A e la Premier League dove ancora è legato alle vicende del suo Chelsea.

LEGGI ANCHE:
L’agente di Cragno rivela: “Se fosse rimasto Massara oggi Alessio sarebbe alla Roma”

Prime mosse: Cragno tra i pali

Se per il futuro della panchina Maurizio Sarri è in pole position con buone possibilità di arrivare al traguardo, Tiago Pinto è impegnato a disegnare la rosa del futuro con delle priorità ben precise, due nomi sui quali la Roma ha messo gli occhi da tempo. La prima è l’arrivo di un nuovo portiere al posto di Pau Lopez: il profilo scelto a Trigoria per proteggere i pali giallorossi è quello di Alessio Cragno. Dopo diverse stagioni al Cagliari, il numero uno classe ’94 è pronto per il salto in una big e la Roma che lo segue da diversi mesi, ora è pronta a sferrare l’assalto decisivo. Resta sempre aperto il discorso Hysaj, in scadenza di contratto con il Napoli, che ha lo stesso agente di Veretout. Per lui potrebbe essere fatta qualche riflessione in più, visto l’arrivo di Reynolds e l’esplosione, con rinnovo di contratto in arrivo, di Karsdorp.

Fabrizio Aspri-Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email

37 Commenti

    • Fonseca è l’allenatore della Roma più scarso degli ultimi 10 anni, anche peggio del primo Luis Enrique, fatevene una ragione

  1. Sarri???? Cragno????? Ma cosa è sta miseria??? Stessero dove sono. Solo Campioni!

  2. “L’esplosione di Karsdorp” leggo. Devo essermela persa, a me pare che si stia parlando di un giocatore medio/basso, con rendimento più basso che medio, ma a Roma siamo così: settimi in classifica, dietro tutti, davanti praticamente solo al Sassuolo, al Verona e alla Sampdoria e pure siamo pieni di grandi prospetti, giocatori esplosi, leader e campioni. Vabbè dai…

  3. chiste fann i pre accordi con tutti, prima allegri mo sarri….spero in Allegri ma va bene anche sarri non altri nome per favore…

  4. Se non dovesse arrivare Allegri, Sarri mi sembra il profilo migliore.
    È sicuramente un allenatore più “normale” di Fonseca e più adatto al campionato italiano.

  5. Allora a me Sarri non piace vorrei Allegri ma di fatto dopo tanti anni ci sarebbe un allenatore prima scelta che dice di si

  6. Sarri fa il 4-3-3…con la rosa attuale significa mettere spinazzola e karsdorp in difesa e lasciare fuori tre difensori tra Mancini, Ibanez, Kumbulla, Smalling e Cristante. In attacco abbiamo da rifare tutto perchè Pedro e Mikhytarian a 36-33 anni non possono fare gli esterni e nè tantomeno Zaniolo e Pellegrini.
    Allegri verrebbe e manterrebbe il modulo attuale che col rientro di Zaniolo sarebbe già una rosa competitiva così com’è. Basterebbe sostituire Dzeko con un profilo di primo livello e un portiere affidabile. C’è da vendere Carles Perez che sarà chiuso dal rientro di Zaniolo se qualcuno offre cash. I terzini a mio avviso non sono granchè se ci fosse la possibilità prenderei qualcuno più forte.

    • A parte Smalling (ammesso che si riprenda) gli altri centrali difensivi sono inguardabili (Mancini al limite può starci in rosa ma ha limiti evidenti). Pedro (sta andando malissimo) e Mikhytarian sono in là con l’età, Pellegrini è quello che è, non incide, francamente dice poco, sicuramente non è ai livelli che dovrebbe avere il centrocampista leader della Roma. Zaniolo è tutto da vedere come rientrerà. Il centravanti va comprato, Carles Perez conta nulla al momento, verrà dato in prestito. Spinazzola è un po’ “de coccio” però è veloce e vista la lentezza congenita della squadra lo terrei (ha fatto in emergenza anche il centrale non malissimo). Karsdorp si può fare meglio, Cristante una calamità. Insomma la squadra va cambiata radicalmente, anche il cambio modulo ci può stare.

    • C ragno in porta, Dodò non sarebbe male, un centrocampista forte forte rubapalloni, un attaccante vero e poi proverei a prendere bailey (leverkusen) 35ml che può fare esterno dx/sx prima punta e trequarti..
      Fuori
      Dzeko, Pedro, c.peres, b. Perez, santon, fazio, j.j, pastore, López e cerchiamo di incassare da under, Kluivert e shick

      • Come scrivo spesso, niente BIDONI, solo CAMPIONI. cragno visti i gol presi dal cagliari e’ ormai svalutato . Non vogliamo il vecchio perdente bestem… toscano.

      • Due forti attaccanti come BALBO e MONTELLA. Un grande centrocampista, un terzino come NELA o comunque un difensore come PANUCCI. Far giocare Zaniolo e Pellegrini come Boniek e Graziani del 1985-1986. 4-4-2, 4-3-3, 4-3-1-2. Sperare in ELSHA e REYNOLDS. In porta Musso. Via pedro, perez, peres, santon, jesus, ibanez, fazio, kluivert, under.

  7. Karsdorp è esploso? Io il botto non l’ho sentito. La situazione Champions si è complicata? Direi che si è chiusa in maniera definitiva, ammesso che sia mai stata aperta. Dovevi fare il 100% con le piccole, cosa impossibile, sono bastati un inciampo e mezzo con Parma e Benevento, tanti saluti. Europa League? Magari, spero nel meglio e mi aspetto il peggio, non è un iperbole o negatività se diciamo stagione fallimentare. Allegri magari, Sarri mmmmhhhh……. quanti dubbi che possa funzionare

  8. Non riuscite a comprendere che il rendimento del calciatore dipende anche dalla performance collettiva. I calciatori della Roma sono dei buoni calciatori. Karsdop e’ un giocatore affidabile su cui puntare. Cragno e’ un ottimo portiere e Sarri e’ grande allenatore. Gli Allegri-Capellidi lasciamoli a quelli che, di forza bruta (budget superiore), si possono permettere una squadra di prime donne molto costose. Il problema di quelli come Sarri e’ che il loro calcio e’ piu’ complesso di quello dei Capellidi e molti dei tifosi hanno dei mezzi culturali limitati per comprenderlo. Tifosi che, come dei pappagallini, parlano di perdenti e vincenti, slogan vuoti.

  9. FONSECA mille volte meglio di Sarri e Allegri. Se dobbbiamo cambiare allora puntiamo su allenatori che fanno veramente la differenza, non su salottieri e ciarlieri inutili. Puntiamo su Ancelotti, Guardiola, Klopp, lo stesso Gasperini, su certezze, oppure su scommesse che danno speranze, come Daniele De Rossi o Italiano. Meglio Gotti di Sarri.

  10. Allora, parliamo del sesto posto. Non vogliamo mica rovinarci il prossimo campionato per giocare la CONFERENCE LEAGUE il Giovedì vero? Spero che arriveranno settimi a quel punto. Una competizione ancora più scrausa dell’Europa League non la reggo.

  11. Sarri un altro mugugnatore, lamentoso , con poca fantasia e che cova tutto dentro, in campo mai una parola a i giocatori, sempre come Fonseca ..con lo stesso modulo. Ci occorre un allenatore che cambi
    l’assetto in campo quando necessario anche più volte, e poi effettui i cambi senza aspettare le
    CALENDE GRECHE , per interderci veloci senza attendere l’ ottantesimo.

  12. Ma come? Non molte settimane fa scrivevano che Allegri aveva firmato un precontratto con la Roma. Ne prendiamo due? I Friedkin stanno già comprando i 20 top player che possono comprare lasciando anche il resto?

  13. Non capisco la società, se mai è vero quanto dicono , non ci serve Sarri perché sarà anche bravo ma perderemo tempo a capire le sue ideologie calcistiche , ci serve un allenatore bravo che ci faccia giocare solo per vincere (Allegri) e non giocare bene . Basta santoni del bel gioco . Per gli acquisti ne servono solo 4 grandi un portiere un difensore un centrocampista e un attaccante ……

    • I santoni del bel gioco sono una pura invenzione giornalistica finalizzata a piazzare il prodotto, mero marketing adatto a chi abbocca facilmente. Con Di Francesco e Fonseca, non ho visto “bel gioco”, ho visto poche idee, poca determinazione e tanta noia.

  14. un applauso da “Standing” a Manolo…se vuoi fare il salto di qualità devi puntare in alto e quindi scegli il meglio che c’è in circolazione…ma tra Sarri e Fonseca…pure io me tengo “zoro”…

  15. Fonseca via (è la 20a volta in questa stagione che danno questa notizia), arriva Sarri che ha quasi firmato, con lui cragno, Hysaj, Didì, Vavò, Pelè, ecc. La fiera delle panzane…

  16. Allenatore: Allegri. In: cragno, celik, izzo, de paul, zaccagni, mayoral, belotti or depay. Out; Pau López, b. Pérez, santón, Fazio, Juan Jesús, diawara, n’zonzi, under, kluivert, Carles Pérez, Dzeko (1 year left of contract). Starting 11: cragno, spinazzola, Mancini, smalling, kumbulla, celik, veretout, de Paul, zaniolo, mkhitaryan, belotti. Looks good right? But seems really hard to have It.

  17. Con Sabrina nun vinci na beata m…a, se davvero vuoi vincere devono solo fare 2 cose. Prendere Allegri e comprargli i giocatori che chiede, punto. Ma non mi sembra che anche sti americani abbiano queste intenzioni e spero di sbagliare. Viceversa te tieni Fonseca e continui a vivacchiare come adesso. Il resto è fuffa.

  18. Lo so in generale nn si vuole Fonseca, io invece lo vedo meglio di Sarri e secondo me a Roma dura 6 mesi, forse. Vorrei che guardaste la storia di questa squadra: giocatori vecchi, giocatori ereditati ma spenti, infortuni sempre, prima di Fonseca e con Fonseca. Per me ha fatto miracoli è come un cuoco che ha pochi ingredienti x cucinare. Con quel poco siamo nei quarti in E.L. SE SUPERIAMO I QUARTI PRENDIAMO SARRI? ALLEGRI??

  19. Premetto. Non mi piace Sarri.

    Con umiltà, vi chiedo cosa ci porterebbe di (molto) di più un Sarri di un Fonseca o di un altro allenatore magari meno quotato.

    Ha vinto uno scudetto per il rotto della cuffia.
    Ha portato il Napoli a uscire da tutte le coppe…per arrivare secondo.
    Ok, ha vinto l’EL con il Chelsea.

    Ci farà fare il salto di qualità?

  20. Odiooo !!!!! Sarri sicuramente sarà anche un buon allenatore …. ma avendolo conosciuto da Molto Molto Molto vicino ( ha allenato nella mia provincia per 10 anni in diverse squadre ) vi posso garantire che è una calia umana , un piagnone numero uno …. poi io; sia alla juve che al napoli … non mi sono più interessato di ascoltare le sue interviste o dichiarazioni ,,, figuriamoci se mi interessava di ascoltare l’avversario …. non sia mai …ho visto le partite del napoli ( alcune veramente giocate bene ) degli strisciati ( ha vinto grazie hai giocatori) ….. magari è migliorato anche come carattere e si prende le proprie responsabilità e divide con gli altri i meriti …. all’inizio non era così ….
    ” comunque …Fonseca Allegri Sarri o chi che sia … FORZA ROMA mia !!!!!

Comments are closed.