romanews-roma-juventus-paulo-fonseca-olimpico-panchina
Foto Tedeschi

ROMA PARMA FONSECA CONFERENZA – Il campionato riparte dopo la sosta per le nazionali e la Roma affronta il Parma. La sfida, in programma domani alle 15, andrà in scena all’Olimpico. Fonseca è intervenuto in conferenza stampa a Trigoria alla vigilia del match. Queste le sue parole.

In conferenza Fonseca parla delle scelte per Roma-Parma e delle condizioni dei giocatori

Le condizioni di Pellegrini non sono delle migliori, si è allenato solo oggi, ma sarà convocato. Smalling non è pronto per la partita, non giocherà domani. Mkhitaryan gioca bene come attaccante, ma domani giocherà Borja. Diawara dal primo minuto o Villar?Villar. Se tra i centrali giocherà uno tra Cristante o Jesus o passerò alla difesa a quattro? Su questo vediamo domani.

Il tempo ha aiutato Fonseca e la sua Roma a fare progressi

Il tempo è una cosa molto importante nel calcio. Adesso abbiamo lavorato tutti insieme in questo tempo per costruire un’identità e questo è più chiaro. Ha aiutato il tempo, quando un allenatore arriva ha sempre bisogno di tempo per costruire un’identità. Oggi la squadra conosce meglio quelle che sono le mie idee, gioca insieme in modo diverso e dopo sono i risultati che portano fiducia a tutti noi. Principalmente si rafforza questo modo di giocare e l’atteggiamento della squadra. Io cerco sempre di migliorare in ogni momento. Oggi sono un allenatore più adattato al calcio italiano, al paese, con una migliore consapevolezza di tutto quello che è il calcio italiano. Questo è importante capire, è vero che sono una persona di identità e per me questa squadra è una squadra che gioca un gioco che è più vicino a quello che voglio.

La scelta di puntare su Pinto come nuovo ds

No, è stata una decisione del presidente, di un direttore sportivo che ha fatto un grande lavoro in un grande club in Portogallo, che ha dimostrato molta competenza. Ma è stata una scelta del presidente. Per me è importante lavorare da squadra, è importante lavorare tutti insieme. Penso che sia molto importante che tutti possiamo scegliere cosa è meglio per la Roma.

L’importanza di uno stadio di proprietà

Io non conosco dall’inizio il processo di costruzione del nuovo stadio, ma per tutti i grandi club è importante avere il proprio stadio. Per la crescita del club è molto importante avere uno stadio proprio.

Il rapporto con Petrachi e la scelta di passare alla difesa a tre

Io ho avuto sempre un buon rapporto con Petrachi, ho sentito sempre i suoi consigli. Abbiamo parlato di questa questione come l’ho fatto con altre persone, mi piace sentire chi è vicino a me, ma il cambio è stato una scelta mia in un momento in cui ho pensato che era giusto dopo aver visto il momento della squadra e aver conosciuto meglio il campionato. Ma è stata una scelta mia.

I casi di Covid in squadra

La prima settimana è stata difficile. Abbiamo avuto questi casi di Covid e abbiamo deciso per precauzione di fare un lavoro individuale e non in squadra. Nella seconda settimana abbiamo lavorato tutti insieme, molto bene, e penso che siamo pronti per iniziare questa serie difficile. Come dico sempre, è importante adesso pensare solo alla prossima partita contro il Parma.

Il Parma di Liverani

E’ una squadra forte, che mi piace, è molto compatta nel momento difensivo, ma molto forte in contropiede. Gervinho è molto importante. Noi non dovremo lasciare uscire il Parma uscire in contropiede con Gervinho, ma sono una squadra forte.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here