romanews-paulo-fonseca-juventus-olimpico
Foto Tedeschi

UDINESE ROMA CONFERENZA FONSECA – La Roma si prepara ad affrontare la terza giornata di campionato: in programma, domani alle 20.45, la sfida alla Dacia Arena contro l’Udinese di Luca Gotti. Il giorno della vigilia sarà pieno di impegni: alle 12.45 si è tenuta la conferenza stampa di Paulo Fonseca, alle 13.30 a Trigoria si svolgerà l’allenamento di rifinitura dei giallorossi mentre la partenza dall’aeroporto di Fiumicino è programmata per le ore 17.

Borja Mayoral

“È un buon giocatore, ma non ne voglio parlare, non è un nostro giocatore ora. Parlo solo dei giocatori della squadra”.

Le parole dell’agente di Diawara

“Se mi hanno dato fastidio le parole dell’agente di Diawara? Sì, devo dire di sì. Ha giocato sempre, è stato importante per la squadra e lo è ancora. Non c’è nessun problema con il giocatore. Se l’agente pensa che può farmi pressione ha sbagliato”.

La partita con l’Udinese

“Questa è una partita diversa, ci aspettiamo una squadra che difende basso, penso che la profondità è un momento importante per noi, per attaccare la porta. Sarà una partita di pazienza, dovremo scegliere il momento migliore. Tutte le grandi squadre hanno avuto difficoltà a vincere ad Udine”.

La formazione

Non posso dire sempre la formazione. Non penso che cambierò molto, ma vediamo domani. Bruno Peres ha iniziato a lavorare poco fa non è in un buon momento fisico dobbiamo aspettare un po’ di più. Sta recuperando. Pellegrini può giocare in diverse posizioni molto bene. Contro la Juve ha fatto una bella partita. Ho fiducia anche nella panchina.

Cosa manca alla Roma

Manca segnare, creiamo situazioni ma non riusciamo a segnare. Mi aspetto gol da tutti i giocatori. Non è importante chi faccia i gol, ma che la squadra concretizzi le opportunità che crea. Ma è una conseguenza naturale, credo che gli attaccanti inizieranno a fare gol.

Sul mercato

Non parlo di mercato, quando sarà finito ne parlerò. A mercato aperto non è mai facile per gli allenatori. Io sono uno che vorrebbe che il mercato chiudesse, perchè è più facile poi lavorare.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

7 Commenti

  1. Lo spogliatoio della Roma è una polveriera. Stanno tutti sul piede di guerra. E Zorro manco conosce il vice Dzeko…mamma mia come stamo!

  2. Per la redazione: ma è possibile che 2 commenti su 3 dei miei non vengano pubblicati e invece tutte le minchiate del pagliaccio sopra di me vengano sempre pubblicate 2 a tempo di record? Sicuramente taglierete anche questo però onestamente ho l’impressione che alcuni utenti vengano privilegiati perché la polemica crea “traffico”…

  3. Insomma acquisto voluto fortemente da Fonseca….definirlo un buon giocatore….significa che non ne conosce neanche la nazionalitá…..ora o Fonseca non e´un buon conoscitore di calcio in generale oppure lo spagnolo e´una sega….PER ME TUTTI E DUE.

Comments are closed.