romanews-roma-paulo-fonseca-conferenza-stampa-europa-league
Foto Tedeschi

ROMA MILAN CONFERENZA FONSECA – Domani alle 20.45 la Roma scenderà in campo all’Olimpico per affrontare il Milan, nel big match valido per il 24° turno di Serie A. Come di consueto, Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida, per rispondere alle domande dei giornalisti. Queste le sue parole.

In conferenza Fonseca parla delle scelte per Roma-Milan e degli infortunati

Spinazzola giocherà a sinistra, è quello che posso dire. Smalling sta meglio, sta lavorando individualmente. La prossima settimana può tornare in gruppo. Kumbulla si è allenato in questi due giorni e sarà convocato.

El Shaarawy come attaccante?

Durante l’altra conferenza mi hanno chiesto se poteva giocare come terzino, adesso come attaccante. Non abbiamo provato Stephan come attaccante in allenamento, ma in caso di necessità può farlo.

Mkhitaryan e Ibrahimovic

Sono due grandi calciatori. Mkhitaryan è decisivo per la Roma e Ibra per il Milan. E’ difficile dirlo. Sono due grandi calciatori che stanno facendo una grande stagione.

Il nuovo stadio

Faccio l’allenatore, questa domanda non è per me. Il presidente ha una grande voglia di fare uno stadio per la città e i tifosi.

Sull’interessamento del Benfica

Sono focalizzato solo sulla Roma e sul presente, non penso al futuro.

Lo stato d’animo e l’assetto tattico della Roma in vista del big match

Ansia per il match contro una big? No, ho visto solo la voglia grande di fare una buona partita. Noi abbiamo la nostra identità e non cambiamo in funzione del risultato. Se abbiamo una partita contro il Milan, non cambieremo le nostre intenzioni principali. Contro squadre grandi o piccole, vogliamo sempre iniziare a costruire e non cambiamo in funzione dell’avversario.

Roma-Milan, Fonseca parla della squadra di Pioli in conferenza

Il Milan sta facendo una grande stagione, è vero che gli ultimi risultati non sono buoni. Ma ho visto tutte le partite del Milan e i risultati sono diversi dal rendimento. Se avete visto la partita contro l’Inter, il Milan ha giocato bene e creato situazioni. Non penso che il rendimento del Milan sia diverso in questo momento. Continua ad essere una squadra molto forte. Non credo in questa crisi del Milan, perché quello che ho visto è una squadra fortissima, che gioca lo stesso calcio e è aggressiva, che costruisce opportunità da gol. Non credo in questa crisi. Ho visto tutte le partite del Milan, è una squadra fortissima, è vero che non stanno ottenendo i risultati sperati, ma domani abbiamo una squadra fortissima con la voglia vincere.

Print Friendly, PDF & Email