Foto Getty

ROMA CAGLIARI, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso Paulo Fonseca in occasione di RomaCagliari, match valido per la settima giornata di Serie A.

FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Cosa è successo con l’arbitro?
Non voglio parlare dell’arbitraggio, ne ha parlato Petrachi, non mi è piaciuto l’arbitraggio ma non voglio entrare nei dettagli, non ne vale la pena.

E’ mancato solo il gol?
Abbiamo fatto un’ottima partita con la squadra costantemente nella loro metà campo, abbiamo creato molte occasioni e lottato fino alla fine, ma il calcio è questo: quando non segni non vinci”.

Anche Dzeko si è fatto male, le era mai capitato di avere così tanti infortuni?
Sia lui che Diawara si stanno sottoponendo agli esami. Per Diawara si sospetta la rottura del menisco, per Dzeko frattura dello zigomo.

Cosa ha detto ai ragazzi a caldo?
Sebbene non abbia mancato di rispetto all’arbitro riconosco che ho ecceduto e l’espulsione è meritata. Ai ragazzi ho detto di continuare a lavorare.

Antonucci dentro e poi lo ha tolto, e perché non ha inserito Pastore?
Come sapete oggi non avevamo molte alternative, Antonucci è entrato, non c’erano molti spazi e ho deciso di rischiare inserendo una punta in più. Pastore? Non era una gara adatta a lui e alle sue caratteristiche.

Perché la Roma ha giocato un primo tempo più complicato dal punto di vista offensivo e un secondo più ricco di iniziative?
Con squadre difendono molto basso, è importante far circolare palla per trovare spazi, nel primo tempo la circolazione è stata lenta. Cosa che abbiamo corretto nel secondo tempo, oggi il problema è stato non concretizzare le tante azioni create.

L’arbitro in campo all’inizio ha detto che non era fallo. In quale momento ha cambiato idea? Lei all’arbitro ha detto che aveva visto le immagini?
Sì avevo visto già le immagini e i calciatori del Cagliari che protestavano per un fallo e Massa che gli diceva no, non è fallo. Non mi è chiaro come funziona il collegamento arbitro-VAR, se il VAR può intervenire anche se l’arbitro non lo richiede.

FONSECA A SKY

I motivi del suo nervosismo? Cosa ha detto all’arbitro?
Ho meritato l’espulsione, non ho dubbi su questo. Ho detto che nel primo tempo il fallo di Diawara non esiste e poi perché non ha consultato il Var.

Se l’arbitro vede una spinta e la Roma no, è difficile pensare che il Var possa intervenire… potete contestare la decisione ma pretendere che la Var intervenga…
Dopo il gol l’arbitro parla con un giocatore e dice che no è fallo. Dopo dice che è fallo per intervento del Var. Dopo il gol ha fatto segno con la mano che non fosse fallo, dopo ha consultato il Var o no?

Avete giocato una bellissima partita…
Sì penso che abbiamo fatto una bella partita, con molte occasioni e non abbiamo lasciato occasioni al Cagliari. Questo è il calcio e dobbiamo accettare la circostanza.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

4 Commenti

  1. Se il VAR si usa per il fallo da rigore, non vedo perché non usarlo anche sulla spinta vera o presunta, determinante o meno. Troppi falli ignorati e troppi dati contro. Resta l’incapacità della Roma a surclassare gli avversari, ma non è possibile avere il var contro e MAI a favore (intendo come controllo, non come decisione)

  2. Possibile che ogni partita dobbiamo giocare in 11 contro 12 e che ogni decisione mezza e mezza sia sempre a sfavore per non parlare di falli inventati vedi Diawara e ammonizioni a cuor leggero solo ai giocatori della Roma, secondo me ci vogliono far star sotto il 4 posto

  3. Non ce la faccio più tra Sti maledetti arbitri,ogni domenica se la inventano una sempre a nostro sfavore…mo basta !basta sul serio intervenga chi di dovere,altrimenti scendiamo noi tifosi in piazza contro stò “SCHIFO”!!!! però a parte stì fatti…..semo proprio scarsi!!!scarsi e pure sfortunati!!!!Chiamamo Monsignor Milingo per un Esorcismo!!!!!

Comments are closed.