SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Se proprio si dovessero fare i play-off ci se ne frega se ci saranno squadre che non giocano. Si devono fare tra le prime 4 per la vittoria e le ultime 6 per le retrocessioni. Io, però, resto super contrario. Un voto a Spadafora? Ha fatto alcuni errori, ma io gli do la sufficienza”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Spadafora non mi sembra un ministro di un grande impatto mediatico e simpatia. Mi sembra una persona normale che si è trovato di fronte un problema enorme. Lui, nonostante la grande pressione che ha subito, si è comportato come il Governo: ha aspettato la parte scientifica, senza prendere decisioni precipitose. Avrebbe potuto chiudere nei momenti drammatici, invece ha aspettato. Gli è stato detto spesso che voleva chiudere il calcio, i fatti dimostrano che quella era una cavolata”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “La chiacchierata tra Friedkin e Pallotta ci può essere stata. Ciò non vuol dire che la trattativa è riaperta. Non credo che il tycoon texano sia interessato a rientrare di nuovo nella Roma, visti i problemi dei debiti societari e anche quelli del calcio italiano. Che Friedkin abbia cercato Pallotta lo escludo, molto più probabile che sia accaduto il contrario”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Pallotta oggi non è detto che possa essere contento di quello che gli direbbe Friedkin. Il magnate texano può essere interessato solo nel caso in cui venisse data una valutazione diversa, seria, in base ai debiti e agli sbilanci della società. Temo che anche se si dovesse arrivare ad una riformulazione, questa non piaccia a Pallotta, che ci dovrà rimettere comunque qualcosa. E’ più probabile che Pallotta se la tenga e cerchi di risanare il buco di bilancio per poi rivenderla quando potrà ricavarci qualcosa”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Lotito si è battuto per la ripresa perché era doveroso, ma la Lazio secondo me non vincerà lo scudetto. Pallotta alla Roma non ci tiene, per questo è sereno. Non gliene frega niente. Sono due anni che non viene in Italia, è la cosa più abnorme che sia mai successo a questa gloriosa società”.

Roberto Renga a Radio Radio Mattino: “Normale si pensi a un piano B e anche a un piano C, ma adesso il governo è d’accordo per la ripresa. Se non si potrà giocare in Lombardia a giugno si giocherà da un’altra parte. Spero che la Roma non utilizzi prima del tempo Zaniolo, ma tutto sommato la squadra sta bene. Da quello che so si pensa a ripartire con la difesa a tre. La Champions è un obiettivo fattibile”.

Ilario Di Giovambatista a Radio Radio Mattino: “Da qui al 28 maggio la parola d’ordine è ‘nascondere’ i contagiati. Alcune società già lo stanno facendo… Se dico certe cose è perché le so, mica sono scemo. Non ho le prove altrimenti farei nomi, ma mi fido delle mie fonti”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Il via agli allenamenti di gruppo è una notizia positiva per la ripresa. Il fatto che i positivi verranno lasciati fuori, vorrà dire che ci saranno alcune squadre penalizzate. Mancano 124 partite, non penso che ce la faranno. Per la Roma ci vorrebbe un rilancio clamoroso per comprare giocatori di livello”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Sulla ripresa o meno del campionato io sono ancora in attesa di capire. Andiamo per gradi, però oggi almeno c’è una data dove si potrà capire meglio. Non vedo l’ora che ricominci il calcio, almeno non parliamo più di queste cose”.

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “Aspettiamo questa settimana, fondamentale per capire se il campionato e l’attività può riprendere o meno. Tutti cantano vittoria, ma secondo me è ancora presto”.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. “Se dico certe cose è perché le so, mica sono scemo. Non ho le prove altrimenti farei nomi, ma mi fido delle mie fonti”.
    Ilario Di Giovanbattista, un uomo un perchè…

  2. “Pallotta non tiene alla Roma”, s3 ne è accorto pure il lazialotto Focolari. Un anno fa la contestazione all Eur…da sempre contestato ed invitato a tornare a Boston. Purtroppo ancora sta qua. Quando andrà via sarà finalmente la fine del Lockdown Giallorosso. P.V.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here