(Foto Getty Images)

FIORENTINA-ROMA GLI ESCLUSI – La sfida di domenica pomeriggio tra Roma e Fiorenina, potrebbe essere caratterizzato dall’assenza di due protagonisti fondamentali per il gioco di entrambe le squadre: da una parte Osvaldo e dall’altra Cerci. I due attaccanti non verranno convocati per motivi disciplinari. I due ex della sfida saranno, quindi, i grandi assenti della matc, costretti a guardare la partita dal divano di casa.

OSVALDO – Le voci sull’esclusione dell’italo-argentino sono cominciate a circolare già nel pomeriggio di domenica scorsa, quando è scoppiata, all’improvviso, la bomba-Lamela. I due connazionali hanno avuto una lite negli spogliatori dello stadio “Friuli”, dopo la partita persa con l’Udinese venerdì sera. L’ex-Espanyol ha colpito il compagno di squadra dopo un accesso botta e risposta. L’ufficialità della decisione di lasciare a casa Osvaldo in occasione della trasferta in Toscana, è arrivata lunedì: un comunicato della Roma ha chiarito che in seguito al comportamento irrispettoso tenuto a Udine, il calciatore sarà multato dalla società, su input dell’allenatore, ed escluso dalle convocazioni per la prossima trasferta di Firenze

CERCI – Non si respira un’aria migliore in casa viola, nè dal punto di vista dei risultati nè da quello disciplinare. Dopo la notte brava in discoteca per Cerci e Lazzari, che sarebbero tornati oltre l’orario consentito dopo la vittoria in coppa Italia con l’Empoli, e dopo la quarta patente di fila ritirata, starebbe per arrivare proprio l’esclusione del calciatore di Valmontone nella gara contro la sua ex squadra. Sembra, infatti, che l’ala della Fiorentina, abbia usufruito ieri di un permesso per “motivi personali” e non si sia allenato con il gruppo. Comportamento questo, che non è andato giù al tecnico Delio Rossi. Dietro la misteriosa assenza di Cerci dalla seduta di allenamento, pare possa nascondersi un presunto viaggio in Spagna non autorizzato dalla società gigliata.

GSpin

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here