FIGC ARBITRI – La Figc ha deciso di rispondere ai tanti casi di violenza sugli arbitri degli ultimi mesi. E, con un comunicato ufficiale, ha annunciato l’inasprimento delle pene per chi si rende colpevole di questi episodi, con una squalifica minima di due anni. “Abbiamo mantenuto le promesse – questo il commento del presidente della FIGC Gabriele Gravina – il primo passo verso l’azzeramento dei casi di violenza nei confronti dei direttori di gara è l’innalzamento delle sanzioni per chi si macchia di questi comportamenti vergognosi. Lo abbiamo fatto per i nostri arbitri e per tutto il sistema perché non c’è spazio per i violenti nella famiglia del calcio italiano”.

Print Friendly, PDF & Email