COVID DE LAURENTIIS FIENGA – La positività al Covid-19 del patron del Napoli Aurelio De Laurentiis ha allarmato diversi personaggi del mondo del calcio con cui il presidente azzurro potrebbe aver avuto contatti nei giorni scorsi. Tra questi anche Guido Fienga, Ceo della Roma, e Francesco Calvo, Chief Operating Officer dei giallorossi, presenti all’assemblea di Lega. Tuttavia, secondo quanto raccolto dalla redazione di Romanews.eu, i due ieri non hanno avuto contatti ravvicinati con De Laurentiis. In ogni caso, a scopo precauzionale, domani effettueranno i tamponi, in modalità drive in, tamponi peraltro già programmati a in precedenza. Non verranno effettuati nella giornata di oggi perché, pur non avendo avuto rapporti diretti con De Laurentiis, è necessario aspettare almeno 24 ore in più. Fienga inoltre non sarebbe stato a pranzo con De Laurentiis, come sostenuto da alcune fonti.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Il Consiglio di Lega ha offerto l’ennesima prova di essere una di Armata Brancaleone del terzo millennio. In qualsiasi azienda che possa definirsi tale, se devi necessariamente fare una riunione in presenza la misura preventiva “minima” è la rilevazione della temperatura, ed a seguire il distanziamento e ovviamente le mascherine. Quando leggo che il Presidente tal dei tali è preoccupato perché era seduto al fianco di AdL non so se ridere o piangere….

Comments are closed.