FIENGA ROMA DZEKO CALCIOMERCATO – “Dzeko è il capitano della Roma e fin quando lo vorrà resterà qui”. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato della Roma Guido Fienga nel corso della nona edizione del Premio Calabrese a Soriano del Cimino. “Stiamo facendo il massimo sforzo per trattenere i giocatori importanti e questo deve essere riconosciuto – ha aggiunto parlando del mercato giallorosso – Speriamo di poter commentare a fine sessione un politica diversa rispetto agli anni passati. Quali colpi farà la Roma sul mercato? Già abbiamo giocatori forti in squadra e una rosa competitiva. Se poi dovesse arrivare qualcuno è perchè potrà portare un valore aggiunto”.

L’intervista a Fienga

Nella Roma la company è stata sostituita dalla family?
“Credo sia un passaggio naturale. Pallotta ha trasformato una realtà più locale in un concetto internazionale, consolidato oggi con il passaggio ad un gruppo con un taglio meno finanziario e più industriale. E’ una serie di eventi che non sto a spiegare, ma il timing è stato normale: è caduto a cavallo tra la fine di una stagione e l’inizio di un’altra. Bisogna dare tempo ai proprietari per organizzarsi e rendersi conto. L’approccio è di estrema serietà nell’affrontare problemi e scadenze, senza voler illudere nessuno e iniziare a sviluppare un progetto che abbia ambizioni consone. Si cerca la massima serietà senza promesse, cercando di migliorare la Roma che l’anno scorso è arrivata quinta”.

La prima caratteristica fondamentale?
“Ci vuole un mix di tutto. La Roma è un progetto con visione internazionale ma che ha un radicamento locale profondo. Credo non ci sia un club tra quelli che abbia mai conosciuto che viva una simbiosi così profonda con la città che rappresenta. Questa è la molla che scatena la passione anche di un americano che viene e acquista il club. La Roma è parte di Roma. E’ una sfida per chi come me, che sono romano, vuole che Roma e la Roma siano percepite come simbolo positivo”.

Ha passato il lockdown a Roma?
“Certamente, tra casa e Trigoria”.

Sul possibile ritorno di Totti e De Rossi
“Io credo sia sbagliato mettere tutta questa pressione su un loro rientro: hanno finito dei percorsi con questa societa’ e ne hanno avviati altri. Sono stati parte della storia della Roma e lo saranno in futuro: ci sara’ un momento prima o poi. Con loro abbiamo un rapporto sereno, non serve creare contrapposizioni perche’ non sono vere”.

Intanto facciamo giocare Dzeko…
“Edin è il capitano della Roma e lo sarà finché vorrà”.

Quanto è complicato il ruolo di gestore del mercato? Ci sarà un regalo dei Friedkin?
“Sto facendo un lavoro che non è il mio e non sentirete da me frasi da conoscitore di calcio. Io aiuto la società nelle trattative e a far quadrare i conti. Ritengo che la Roma abbia un allenatore forte e una squadra forte, dobbiamo sistemare alcune aree in cui siamo più scoperti. Stiamo facendo un grande sforzo, dallo scorso anno, nel mantenere i giocatori che si sono distinti come i più bravi della stagione e non dar via esattamente quelli. Colpi? Noi già li abbiamo nella nostra squadra quelli forti e se dovesse arrivare qualcuno è per migliorarci”.

Print Friendly, PDF & Email

12 Commenti

  1. Caro Fienga se è vero quello che hai detto che torneranno anche tu sei un c. c. So.. O, anche tu fai parte della casta dimaf capitale. Forza roma sempre e comunque

  2. Addio ai sogni di noi tifosi? Quindi se Dzeko va via è perchè decide lui? E la società quindi non esiste? Ci state prendendo in giro mi sa,aspettansi smentite ufficiali sul ridimensionamento molto evidente messo in atto da “finti” americani con i soldi. Faranno peggio di quelli della Viola?

  3. ecco un altro cazzarone mo vojo vedè che combini se vendi veretout o un altro pezzo forte con voi non si farà mai una programmazione finchè state lì a rubà soldi

  4. In sintesi, Fienga ha detto che si cercherà di limitare al minimo i movimenti di mercato – entrate o uscite che siano… Dzeko resta se non se ne vuole andare… Kolarov è rimpiazzato da Calafiori…
    Resta il problema Smalling, ma siamo tutti fiduciosi che alla fine tornerà a Roma.
    Il tutto a parte Pedro ovviamente, che è già stato preso.
    Ora la domanda è: se i giocatori / allenatore non cambiano, perchè dovrebbe fare meglio dello scorso anno?
    In teoria sì:
    – i giocatori giocano insieme da più tempo
    – Zaniolo / Pellegrini (e gli altri giovani) si avviano verso “la maturità calcistica”
    – Fonseca ora conosce il campionato italiano (ed ha finito di fare esperimenti
    In teoria no:
    – i giocatori attempati (Dzeko, Perotti, ecc…) hanno un anno di più
    – le altre squadre si suppone si siano rinforzate

  5. Questo mette la parola fine alla querelle su Dzeko e su eventuali, nonchè al momento inutili, ritorni di Totti e De Rossi. Purtroppo mette anche il sigillo sul mercato, si cercherà di tappare le zone scoperte e ci aspetta un anno simile a quello appena passato, magari non avremo amnesie per due mesi e la difesa a tre ci aiuterà a giocare più tranquilli e fare qualche punto in più, il problema è che le altre squadre si stanno rinforzando e arrivare anche tra le prime quattro sarà ancora più difficile

  6. ok .. ma poi ci racconti pure se e’ rimasto alla Roma perche’ Juve e Inter l’ hanno illuso ma poi hanno preferito qualcun altro .. e’ bello che sia tutto chiaro e limpido .. io, devo dire quello che penso al momento, preferirei un attaccante giovane ma interessante e , ADESSO, Dzeko lo venderei senza piu’ remore , al miglior offerente .. faccio presente che non e’ che la Roma l’ abbia offerto alla Juve o all’ Inter .. Giusto ? e’ stata una sua scelta vedere cosa offrivano queste due Societa’ senz’ altro piu’ grandi e forti della Roma .. ok ? sono nel giusto ? e allora se li faccia dare altrove tutti quei soldi che ancora guadagna a quasi 35 anni .. io mi accontento di qualcuno meno caro e forse piu’ interessato alla Roma ..

  7. Wow avevamo giocatori forti e la squadra non ha bisogno di innesti di spessore….e non ce ne siamo accorti a casa mia…..non capivo,infatti, come mai prendevamo “schiaffi” a ripetezione ed eravamo usciti da europa legue e coppa italia…altro che arrivati in quinta posizione….la Roma sarà arrivata almeno seconda….che me so perso😭…Oddio…il Sor Fienga mi ha illuminato…probabilmente avevo confuso squadra su Sky…deve essere quella rompiballe di mia moglie che si mette sempre davanti al televisore😲

    • pure la tua ! .. ma allora e’ un vizio .. la mia si ferma davanti alla tv sempre in occasione del gol .. non sono peripatetico .. anche i figli strillano ! L E V A T E E E !!! bbuumm .. gol ! e lo dobbiamo vedere nel replay ..

  8. Sapere e avere conferme che i colpi di mercato sarebbero quelli di trattenere Dzeko e Zaniolo mi intristisce..ma è la realtà e lo accetto perché detto sin dall’inizio… speriamo in un futuro migliore.

Comments are closed.