Faccini ai taccuini di Romanews.eu: Oggi è andato in scena il Memorial Franco Sensi. Cosa pensa Faccini di questa iniziativa? “Questa è un’iniziativa importante, perché il messaggio del Presidente era soprattutto rivolto ai giovani, unire questo trofeo al “Wojtyla” è stata una cosa importante. Sono sicuro che sarà apprezzata in Italia e all’estero. Ho visto un’ottima partita, in cui non si è mai andato oltre quello che è lo sport. Peccato per la sconfitta della Roma”. Faccini ha giocato da ragazzo con la Primavera della Roma. “Ho giocato con il settore giovanile giallorosso, ho avuto la fortuna di vincere il primo torneo di Viareggio con la maglia della Roma e la coppa cannonieri. Mi rivedo in questi ragazzi, credo che questi ragazzi continueranno a portare il messaggio dello sport”. Poi un pensiero sulla prima squadra: “Oggi può esserci il cambiamento di rotta, ci sono ottimi elementi, serve un briciolo di fortuna in più. E poi deve tornare Totti. Io dico sempre che è il 50 percento della squadra”. Una chiusura sui giovani giallorossi in prestito in giro per l’Italia: “Le scelte che ha fatto la società saranno state ponderate, i giovani devono giocare, la Roma fa le scelte per valorizzare il patrimonio straordinario che ha”.
Matteo Pinci

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here