ROMA NAPOLI, FACCIA A FACCIA – La ‘cura Ranieri‘ sembra aver già finito l’effetto. Dopo la vittoria contro l’Empoli i giallorossi perdono, a Ferrara, contro la SPAL e tornano di nuovo la molteplici critiche. Chi parla di colpe che si è portato appresso Monchi, chi, ovviamente, punta il dito contro gli infortuni, e chi invece ha mugugnato contro Ranieri. Sta di fatto che la Roma ha perso e che il treno Champions rischia di sfrecciare davanti senza fare fermata nella Capitale. Non qualificarsi nella massima competizione europea sarebbe un fallimento totale non solo per l’umore dei romanisti ma soprattutto per le casse della società giallorossa, che sarebbe costretta a cedere molti big. Il Napoli dal canto suo viene da una qualificazione in Europa League ma non da buone prestazioni in campionato: nelle ultime 5 gare conta due vittorie, due pareggi e una sconfitta contro la Juventus. Proprio dai bianconeri è a -15 in classifica, ma i suoi 60 punti gli assicurano l’accesso diretto alla Champions League.

UNDER – Alla sua seconda stagione con la maglia della Roma, Cengiz Ünder è sicuramente uno dei giovani con maggior talento in rosa. L’annata del turco però non è stata fin qui particolarmente favorevole, visto l’infortunio alla coscia sinistra (Roma-Torino 19 gennaio, ndr) che lo ha lasciato lontano dai campi per più di due mesi, facendogli saltare 8 match di campionato. Il classe ’97 è ora pronto a riprendersi una maglia da titolare complice anche l’emergenza infortuni in rosa. Ranieri lo tiene come prima scelta sulla destra e tutto fa pensare che il talentino turco possa tornare titolare proprio contro il Napoli. “Cencio” ha messo a segno la totalità delle sue reti con il mancino, vero e proprio pezzo da novanta per il folletto turco. In questo campionato il classe ’97 conta, in 18 presenze in campionato, 3 gol e 6 assist. Nella passata stagione l’esplosione dell’esterno offensivo giallorosso avvenne nel mese di febbraio, riuscendo a timbrare il cartellino per ben 5 volte e l’augurio della Roma è quello di poter vivere un finale di stagione all’insegna di Ünder.

CALLEJON – Non è una stagione fortunata quella di José Maria Callejon al Napoli. L’esterno destro spagnolo, infatti, fin ora ha messo a segno solo 3 gol e 7 assist. Le 3 reti sono arrivate nella seconda metà del campionato nella vittoria contro la Lazio per 2-1 e in quella contro l’Udinese per 4-2. A nulla, invece, è servita quella contro la Juventus, dove gli azzurri sono usciti dal San Paolo con una sconfitta per 1-2. Gli assist, invece, sono arrivati nella prima metà del campionato, e tutti hanno portato a una vittoria, eccezion fatta per il pareggio 1-1 contro la Roma. Nella stagione passata l’ala destra aveva raggiunto la doppia cifra grazie ai suoi 10 gol e 15 assist, meglio ancora aveva fatto nella stagione 2016/17 dove sul pallottoliere contava 14 gol e 14 assist. Gli assist sono molti ma non bastano, Callejon ha trovato troppe poche volte la rete rispetto al passato. La stagione è agli sgoccioli e lo spagnolo vuole darsi da fare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here