EURO 2020 SPAGNA LUIS ENRIQUE – L’attuale ct della Spagna ed ex giallorosso Luis Enrique ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’amichevole contro il Portogallo, in programma domani alle 19.30. L’allenatore ha parlato del ritorno dei tifosi e soprattutto dell’imminente Europeo, che vedrà l’Italia esordire l’11 giugno allo Stadio Olimpico. Queste le parole dell’ex Roma:

Leggi anche:
Italia, si ferma Sensi per risentimento muscolare

Parla Luis Enrique

“Domani sarà spettacolare, tornerà il pubblico dopo un anno e mezzo e non vediamo l’ora di venire appoggiati dai nostri tifosi. Ho fiducia nel mio gruppo, quello che sto vedendo in allenamento mi motiva. Schema di gioco? Penso che potremo cambiare, però l’importante sarà sceglierne uno con cui potremo esprimerci bene. E’ meglio rispetto ad avere tre schemi ma non rendere al massimo in nessuno. Il gruppo sta bene, anche chi ha giocato le finali di Champions ed Europa League, solo Adama Traoré non ci sarà domani. Il Portogallo è il campione in carica, e ha vinto anche la Nations League. Sono tra i favoriti, noi andremo a fare la nostra partita. Ai CT non piace giocare partite facili per andare sul sicuro. Devo convincere i miei giocatori che sono tra i favoriti per l’Europeo. Questa Nazionale è una delle favorite, se non fosse così me ne andrei”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità