DI FRANCESCO VACANZE ROMANEWS – Eusebio Di Francesco si sta godendo le meritate vacanze dopo una stagione complicata ma piena di soddisfazioni. Mentre Monchi continua a lavorare e plasmare la squadra ideale per il tecnico, l’ex Sassuolo sta passando dei giorni di relax in una delle località più rinomate della costa calabrese, Tropea. Proprio qui, secondo il racconto fatto da un ascoltatore ai microfoni della web radio di Romanews.eu (ascolta qui l’audio) e dopo aver effettuato le dovute verifiche, Di Francesco vorrebbe stabilire il suo quartier generale per staccare dalla routine quotidiana. Il tecnico abruzzese sembrerebbe quasi in procinto di concludere un’operazione per l’acquisto di un immobile che dovrebbe diventare la meta abituale per lui e la sua famiglia nei mesi caldi dell’anno. Abbronzato, sereno, sorridente e pronto a sognare, a partire dalle solide basi del mercato giallorosso: “Mister vinciamo lo scudetto?” la domanda scontata ed inevitabile del tifoso, “Eh, ci proviamo” la risposta di DiFra. Tra poco, però, sarà tempo di dimenticare il riposo e tornare al lavoro: il 7 inizierà il ritiro a Trigoria, quindici giorni nella capitale prima della partenza per gli Stati Uniti prevista per il 22 luglio per affrontare l’International Champions Cup: ben presto capiremo se quella frase resterà un sogno di mezza estate o una vera e propria dichiarazione di intenti.

Prosperi-Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Per provarci occorreva tenere Nainggolan tenendo conto dell’identità e dell’orgoglio del popolo giallorosso, che non é felice di rinforzare da anni Juventus Inter e Milan, oltretutto. Altro che appartenenza. Nainggolan vale da solo molto piu di Pastore Coric Cristante. Di Francesco, insieme a Totti, doveva esprimere l’identità, che passa dal considerare incedibili i nostri simboli, inseriti infatti nella campagna io ci sono. Quando abbiamo vinto, avevamo costruito squadre su questi principi. Anche a gennaio Di Fra e Totti erano stati passivi di fronte alla scellerata ipotesi di vedere Dzeko. Avevamo ragione noi tifosi, invece.

    • Federico sono d’accordo con Te, ma purtroppo ci sono molti tifosi giovani, che non hanno le radici del passato, e scordano facilmente i giocatori che hanno dato il Cuore per questa maglia, e pensano che stiamo giocando a fantacalcio, mentre questa Societa’ di speculatori pensa a far soldi, altro che fair play finanziario; Pallotta dopo aver fatto l’aumento di CAPITALE, di 115 M., ha intenzione di levare la Roma dalla Borsa per accaparrarsi, tutta la torta dello stadio!!!??? A Noi “zeru tituli” e Lui intasca i soldi!!!??? Sempre Forza Roma!!!

Comments are closed.